Chiusura Local Blog – Meglio un arrivederci che un addio

catania, 2013, localblog, virgilio, libero, trattativa, chiusura, arrivederci, collaborazione264 articoli, più di 74.700 le visite. Numerosi lettori sia su Virgilio sia sulla pagina Facebook. Condivisioni, segnalazioni, commenti ed email. Questo sono stata io in 2 anni di collaborazione con Virgilio per il progetto Local Blog. E questo siete stati voi, supporto e scambio.

L’avventura volge al termine perché il progetto che doveva essere acquisito da Libero non ha trovato nessun accordo e dunque a fine mese il blog della città di Catania chiude i battenti.

Ringrazio uno per uno tutti i lettori, i colleghi blogger e le loro stupende città, chi mi ha scelta come portavoce della mia splendida Catania e Virgilio per avermi permesso di vivere una esperienza come questa.

Non so ancora cosa ci riserverà il futuro e se un nuovo blog di Catania rinascerà.

Nel dubbio, è meglio un arrivederci che un addio!

 

Grazie a tutti!
M.

Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 22 Febbraio

TI CUNTU… GIOVANNI VERGA
Herborarium Museum, via Crociferi, 16 / Catania

COLORINDACO LIVE (ingresso gratuito entro le 23)
MA, via Vela, 6 / Catania

ORIGINAL SICILIAN STYLE LIVE (ingresso gratuito)
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania 


Sabato 23 Febbraio

ZEROGRAMMI – DUE ORSACCHIOTTI DI PEZZA E UNA BARBIE, PERFORMANCE (fino al 24 febbraio)
Scenario Pubblico, via Teatro Massimo, 16 / Catania

LA RESISTIBILE ASCESA DI ARTURO Ui – TEATRO (fino al 24 febbraio)
Teatro Verga, via Fava, 35 / Catania

VELENO DEL POPOLO LIVE
Lomax, Fornai, 44 / Catania


Domenica 24 Febbraio

HORROR VACUI – PERSONALE D’ARTE (ingresso gratuito/fino al 21 marzo)
Mammut, via San Lorenzo, 20 / Catania

SCUOLA PER MARTIRI DA MOLIÈRE – TEATRO
ZO, piazzale Asia, 6 / Catania 



 


Che cosa sono le nuvole? – Omaggio a Pasolini

che cosa sono le nuvole locandina ok.jpgL’Associazione Culturale Mentelocale con il patrocinio del comune di Fiumefreddo di Sicilia organizza per il 9 e 10 marzo l’evento Che cosa sono le nuvole, omaggio a Pasolini che si terrà a Fiumefreddo di Sicilia nei locali del Casale Papandrea sito in via Chiesa. 

L’evento è una mostra percettiva su Pier Paolo Pasolini intellettuale, regista, poeta, sceneggiatore, poeta e scrittore di spicco che ci sentiamo di ricordare per la forza delle sue idee che ha difeso fino alla fine. 

L’evento gratuito è una mostra percettiva che tramite un percorso costruito ad hoc fatto di proiezioni, interviste e film, locandine, letture tratte dai suoi scritti, esposizione dei suoi libri, esibizioni musicali, performance teatrali e installazioni ispirate alla sua vita vuole raccontare il mondo pasoliniano.  programma pasolini ok.jpg

L’evento ospita inoltre il concorso PPP Pier Paolo Pasolini rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori e a chiunque voglia partecipare, senza limiti di età. Tutti i lavori presentati saranno esposti durante la mostra e i più originali saranno premiati da una giuria competente.

L’evento inoltre ospiterà “Sex, art and religion, pillole d’arte non convenzionali” a cura dell’eclettico Giuliano Filottete e ogni sera dalle 21 musica live con band rock.

La mostra gratuita  sarà aperta  a tutti e vuole far riscoprire un’artista e intellettuale del nostro tempo attraverso un percorso percettivo particolarissimo. Protagonisti assoluti saranno i fruitori che interagiranno con un ambiente che li avvolgerà a 360 gradi nel mondo pasoliniano. Questo percorso si inserisce anche nel più ampio progetto di far condividere la voglia di sapere in maniera originale e non formale o accademico. La mostra sarà visitabile ogni giorno dalle 18,30.






 


Nasce il Museo del Gioco Scientifico

catania 2013, marzo, museo gioco scientifico, centro commerciale centro sicilia, scienza, gioco, esposizioni, percorso, giovani, fisici siciliani, archimede, majoranaA marzo, a Catania, aprirà il primo Museo interattivo del Gioco Scientifico.
Sarà diviso in quattro grandi sezioni: luce e suono, meccanica, termodinamica ed elettromagnetismo. Il percorso composto da 40 esperienze accompagnerà il pubblico tra labirinti di specchi, giri della morte, lampade magiche, proiettori, specchi e laser, caleidoscopi, miraggi e ancora sfere al plasma, trottole e giochi magnetici.

Saranno esposte anche mongolfiere solari e termiche, meridiane, specchi ustori e motori solari. Una delle aree espositive dell’area sarà inoltre dedicata ai fisici siciliani: da Archimede a Majorana e alla storia della fisica dell’isola.

L’obiettivo è quello di fornire ai giovani e agli appassionati un luogo di incontro con la scienza e la tecnologia.

Il museo si trova all’interno del polo commerciale Centro Sicilia, nel centro direzionale Consorzio Elios Etneo grazie alla collaborazione tra quest’ultimo e la Cooperativa Sociale Archimede Servizi.

Il biglietto d’ingresso avrà un costo pari a € 3,00 a persona e gratuito per i bambini fino a 5 anni.
Per tutta la primavera il Museo sarà visitabile il Sabato dalle ore 9.00 alle ore 14.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, la Domenica dalle ore 10.00 alle ore 14.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Dal Lunedì al Venerdì la mostra sarà visitabile solo su prenotazione per scuole e gruppi di minimo 20 persone.

Il Museo è facilmente raggiungibile seguendo le indicazioni per il Centro Sicilia dal quale dista poche decine di metri. Tangenziale ovest di Catania/Uscita San Giorgio – Contrada Cubba.



 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 15 Febbraio

DEEP SOUTH IN LOVE – HARD ROCK-BLUES ANNI ’70 (ingresso gratuito)
Rolling, via Coppola, 8/10 / Catania

IL CANTO E LA GUERRA. QUASIMODO E IL CONFLITTO MONDIALE (ingresso gratuito)
Palazzo Centrale dell’Università, piazza Università / Catania

LA MADRE DEI RAGAZZI – SPETTACOLO SULLA VITA E LA LOTTA DI FELICIA IMPASTATO
Lomax, via Fornai, 44
 / Catania


Sabato 16 Febbraio

CAMERA A SUD – SWING E ROCK’N'ROLL (ingresso gratuito)
Mammut, via S. Lorenzo, 20 / Catania

TEATRO CLANDESTINO
Museo Emilio Greco, piazza S. Francesco d’Assisi, 3 / Catania

LET’S GET RADICAL
Mercati Generali, via Muscatello, 19 / Catania


Domenica 17 Febbraio

CATANIA JAZZ
MA, via Vela, 6 / Catania

NETII ROSS QUARTET LIVE
ZO, piazzale Asia, 6 / Catania 



 


Horror Vacui – Personale d’arte

catania 2013, arte, esposizione, personale, ingresso gratuito, mammut, angelo sturialeDal 15 febbraio al 21 marzo, ad ingresso gratuito presso il Mammut (via San Lorenzo) sarà possibile visitare la personale d’arte di Angelo Sturiale.

Horror Vacui è il titolo che dà nome alla mostra e la tematica “nascosta” che lega questa nuova produzione del compositore e artista visivo siciliano che si snoda attraverso nove tele nere disegnate da inchiostri rigorosamente bianchi.
 

Come spesso accade in altri lavori di Sturiale, la relazione tra la composizione musicale e quella grafica è presente anche in questa mostra, in cui la “paura del vuoto” dei supporti neri è esorcizzata e negata attraverso lo scrupoloso e spesso ossessivo riempimento grafico, volto a obbligare indirettamente l’osservatore alla contemplazione dettagliata dei segni e delle loro fantasiose articolazioni micro e macro strutturali. 
Le opere di grande impatto visivo per il forte contrasto nero e le minuziose e stratificate linee realizzate solo con l’uso esclusivo di penne a inchiostro bianco.


 


Laboratorio Siciliano di Teatro e Scrittura Orale

__e13985.jpgLaboratorio Siciliano di Teatro e di Scrittura Orale 

Il laboratorio è aperto ad attori e scrittori di ogni età alle prime armi o con esperienza, diretto da Gaspare Balsamo da Aprile a Giugno 2013, 12 lezioni, tutti i martedì dalle 18 alle 21 presso Il Ballatoio (via Plebiscito, 245).

Scopo del laboratorio è quello di studiare, indagare e sperimentare le Tecniche e le Metodologie proprie del Teatro Siciliano, cercando di arrivare a praticare una nuova Drammaturgia dell’Oralità e della Scrittura. I risultati della ricerca condotta durante il laboratorio verranno presentati al pubblico in un evento finale che vedrà in scena tutti i partecipanti del corso.

 
Ciascuna lezione si articolerà in un in momento teorico e uno pratico.

TEORIA: aree di conoscenza

Elementi di Storia del Teatro Sicilano;

Elementi di Storia della Lingua e della Letteratura Siciliana 

Dizione Siciliana e Dizione Italiana

La Poesia Siciliana Letteraria e Popolare

Elementi di Scrittura e Drammaturgia Orale e Scritta

 

PRATICA: aree di ricerca 

Tecniche del Teatro Siciliano: Cunto epico cavalleresco e Cunto Contemporaneo, la Recitazione nell’Opera dei Pupi, nelle Vastasate e nelle Farse, l’ Attore Mattatore siciliano

Dalla Scrittura Visiva a quella Orale a quella Scritta

L’Attore Autore: un progetto di creazione di propri linguaggi teatrali.   



 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 8 Febbraio

BLACK MUSIC MACHINE (ingresso gratuito)
Mamma Africa, via Montessano, 30 / Catania

CESARE BASILE IN CONCERTO  (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

ALEATRIO – JAZZ TANGO E DINTORNI
Lomax, via Fornai, 44
 / Catania


Sabato 9 Febbraio

CARNIVAL GREASE ROCK PARTY
Il Faro, via Domenico Tempio, 60 / Catania

SPEDD OF SOUND – CARNIVAL PARTY (ingresso gratuito)
Vecchia Dogana, via Dusmet / Catania

OPENLABCOMPANY (ingresso gratuito)
Viagrande Studios, via Francesco Baracca / Viagrande (CT)


Domenica 10 Febbraio

BLACK EYED DOG LIVE (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via del Vecchio Bastione, 9 / Catania

I FISICI – TEATRO
Teatroimpulso, via Giovanno Gentile, 29 / Catania 



 


Un… due… tre… donna cavallo e re

catania 2013, detti, provermi, tradizioni, usi e costumi, un due tre donna cavallo e reAmanti delle tradizioni e dei “cunti”, appassionati e portatori sani di proverbi e detti siciliani, questo è per voi!
Oggi pomeriggio alle 16.30 presso la Biblioteca Centro Culturale “R.Livatino” Un.. due… tre… donna cavallo e re. 

La Biblioteca Centro Culturale “R. Livatino” propone, in collaborazione con il Circolo Culturale Paternò Tedeschi un divertente incontro dal titolo: “Un…due…tre… donna, cavallo e re“, esilarante viaggio attraverso le più antiche tradizioni siciliane con la narrazione di aneddoti, detti e proverbi.
L’incontro sarà condotto da Gianni Sineri, Carmelo Filogamo e Santo Privitera.


 


Voglia di borotalco – Teatro

“Voglia di borotalco” di Pietro Barbaro è una commedia che si colloca nella scia della migliore tradizione teatrale della farsa francese.
L’intreccio sbrigliato, l’incessante susseguirsi di capovolgimenti di situazione e il crescendo di comicità che si dipana con l’apparente naturalezza dell’imprevedibile, sono gli elementi che generano comicità e divertimento e guidano con sicurezza il pubblico nell’incalzante susseguirsi di contrattempi, malintesi e intrighi che caratterizzano la commedia.
È uno spettacolo senza pause, da godere dall’inizio alla fine, una «macchina» per provocare la risata il cui testo vorticoso e dinamico si basa su una serie di equivoci, giochi comici delle parti e colpi di scena che provocano il divertimento. Le situazioni e i personaggi sono talmente surreali da apparire inventati ma invece tanto indicativi dell’odierna società in cui una normale coppia di giovani coniugi litiga a causa dei comportamenti ambigui di lui.
La situazione si aggrava quando l’amante di lui minaccia di voler confessare alla moglie la loro tresca e degenera quando un invadente rappresentante di un’associazione benefica, per deformazione professionale, non resiste alla tentazione di aiutare tutto e tutti innescando un meccanismo che segna l’inizio di situazioni grottesche e divertenti.

Potrete assistere allo spettacolo il 9 e il 10 febbraio al Teatro Sipario Blu (via Maccallè) di Catania.