2013 – Conto alla rovescia in piazza

eventi, capodanno, catania, 2012 2013, comune, piazza università, ingresso gratuito, musica dal vivo, poesia, artisti, solidarietà

«Un capodanno all’insegna della condivisione e della sobrietà. Così festeggeremo l’arrivo del 2013 in Piazza Università, concludendo l’anno sotto il segno dell’ottimismo. L’evento che accoglieremo, che è stato organizzato senza costi per il Comune, darà la carica giusta ai nostri cittadini, senza esagerazioni e con un grande sorriso». Così il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha aperto la conferenza stampa del Capodanno in città, la grande festa fatta di sonorità, arte e sapori della nostra terra: un progetto dal nome emblematico, “Nati a Sud”, promosso dall’Associazione culturale Ciauda con il patrocinio del Comune.

«Sarà un unico grande evento – ha commentato la voce narrante del progetto Denis D’Ignoti, conduttore della serata – che riunirà mastri artigiani, pittori, poeti, musicisti, un vero gesto d’amore verso la città. Abbiamo chiamato a raccolta i tanti artisti che fanno parte della tribù di Nati a Sud per il concerto live, per le performance come quelle dei writers che fin dal pomeriggio del 31 dicembre daranno vita a qualcosa di unico: colori e forme interpretati su grandi fusti a forma di “s” posizionati in piazza. Le installazioni saranno poi donate ai reparti di pediatria di alcuni ospedali cittadini e alle Case famiglia».  Non a caso il messaggio di questo capodanno è “Positive energy”, come il titolo del singolo che la band Ciauda – rappresentata da Emanuele Di Giorgio anche presidente dell’omonima Associazione – canterà con i gruppi e gli artisti che hanno amichevolmente aderito, e che è il vero manifesto sonoro del progetto Nati a Sud. 

eventi, capodanno, catania, 2012 2013, comune, piazza università, ingresso gratuito, musica dal vivo, poesia, artisti, solidarietà

Ad accogliere le migliaia di persone previste ci sarà una simbolica e insolita installazione a forma di “S” , un tavolo posizionato fronte palco che testimonierà un reale momento di aggregazione. Il conto alla rovescia per aprire le braccia al nuovo anno comincerà già dalle 15.00 con le iniziative di Nati a Sud Factory Cycle per dare vita a nuove forme d’arte nel rispetto della natura: Sfumature d’Arte di Simone Stella e Giovanna Patanè; le fotografie di Luana Malara; la Galleria del mastro artigiano e i percorsi del gusto.

Dalle ore 20.00 sul palco si alterneranno: Afro FamilyCaruanamundiCiaudaDavide Di RosoliniDDG Project, Filippo Zeta, Ezio NotoDisiu (Vorianova, Marco Milone), Progetto 23, Giufà, Hi KeeSimone Lo Porto, Alessandro Giuliana.

E non mancherà l’aspetto solidale rivolto quest’anno a Sofia e Smeraldina, due bambine meno fortunate che verranno sostenute dalla generosità dei cittadini, grazie alla partecipazione dell’Associazione SiKania, presente con una postazione durante la serata. Nati a sud, per la stessa causa, metterà in vendita i biglietti per partecipare al sorteggio e vincere una Mountain bike Starfighter 26, t-shirt e cd “positive energy”.

 


I.P.

 

Buon 2013!



 



Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 28 Dicembre

DOWNTOWN: SUONI DAL SOTTOSUOLO (ingresso gratuito)
Magazzini Sonori, via G. Verdi, 65 / Catania

RITA BOTTO E GASPARE BALSAMO – CANTA LA NOTTE… NINNE NANNE E CUNTI
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

LOVELESS WHIZZKID (fino al 29 Dicembre)
Barbaradiscolab, , vicolo Flavio Gioia, 16 / Catania


Sabato 29 Dicembre

MIRACOLO DI NATALE – TEATRO
Odè, via Felice Paradiso, 11/13 / Acirdei Benedettini, piazza Dante / Catania

TOMBOLA CULTURALE
Via Mancini / Catania

PREMIO GIANNI PISTARÀ –  PREMIO AI FOTOGRAFI UNDER 35 (ingresso gratuito)
Le Gru, corso Vittorio Emanuele, 214 / Valverde (CT)


Domenica 30 Dicembre

JSB – COME BACH  (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

ORCHESTRA FILARMONICA – CONCERTO DI CAPODANNO (ingresso gratuito)
Chiesa Madre, via Etnea / Mascalucia (CT)

IL REGALO DI BABBO NATALE – TEATRO
Teatro Piscator, via Sassari, 116/
Catania





La leggenda di Colapesce – Teatro, pupi e cantastorie

fratelli-napoli.jpgAlchimie d’Arte, in collaborazione con i F.lli Napoli e l’associazione Ingresso Libero, propone l’antica leggenda di Colapesce in chiave spettacolare: cantastorie, pupi siciliani e marionette si avvicenderanno sul palcoscenico per raccontare la più toccante e avventurosa tra le storie popolari.
 
Grazie alla maestria della famiglia Napoli, custode dei segreti della tradizione pupara catanese e attiva sul territorio sin dal 1921, si ripercorreranno le vicende del mitico personaggio attraverso uno spettacolo interattivo pensato per i più piccoli.
 
La rappresentazione avverrà presso il Teatro Machiavelli che, sito in piazza Università e primo teatro dell’opera dei pupi a Catania, darà lo spunto per una breve spiegazione delle quattro leggende illustrate nei candelabri storici della piazza.

Sono previsti due turni: ore 17.00 e ore 19.00 (la prenotazione è obbligatoria, dato il numero limitato di posti disponibili) e il costo di cinque euro.
 
Per informazioni e prenotazioni www.alchimiedarte.com
info@alchimiedarte.com | 340 066 30 11


Presepi artistici in mostra a Caltagirone

Presepe.jpgSe l’atmosfera natalizia è quella che cercate, non potete perdervi l’annuale mostra dei presepi di Caltagirone.

Caltagirone nota a tutti per la produzione di ceramiche, è ogni anno, tra dicembre e gennaio, anche crocevia di turisti e appassionati dell’antica arte del presepe. 

Tradizione e creatività il binomio sposato dagli artisti e dagli artigiani che allestiscono ogni anno la mostra.

Si potrà trovare un presepe interamente di cotone, uno allestito dentro i pezzi di una vespa 50, uno interamente di plexiglass, altri animati, quello dei mestieri e della tradizione siciliana, di ceramica, a misura umana, in stoffa, in terracotta e così via.

Caltagirone è anche detta Città dei Presepi in quanto da parecchi anni gli artigiani ceramisti si adoperano molto nel preparare ogni genere di statuina anche animata, per allestire Presepi artistici.

Ogni presepe ha la particolarità dell’artista che lo realizza, per la grandezza, il colore ed anche il tipo di materiale impiegato che non sempre è ceramica ma anche cotone, stoffa ed altro.

Nella calda atmosfera natalizia, il Centro Storico diventa  un’immensa vetrina di presepi che ben si inserisce nell’arte barocca che lo caratterizza. Inoltre luci e colori, mostre anche a tema quali Natale in Vetrina e concerti natalizi opportunamente programmati dall’Amministrazione Comunale si svolgono in tutto il periodo.


 
La lista dei presepi in mostra (molti ad ingresso gratuito), luoghi e orari, potete visualizzarla qui.

 

 

Il Blog di Catania coglie l’occasione per augurare Buone Feste ai suoi lettori!


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 21 Dicembre

FRATELLI LA STRADA LIVE – CABARET/MUSICA (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

HONEYBIRD & THE BIRDIES LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

RODIN – SCENARIO DANZA
Scenario Pubblico, via Teatro Massimo, 16 / Catania


Sabato 22 Dicembre

LETTURE DI NATALE
Ex Monastero dei Benedettini, piazza Dante / Catania

COME PER GIOCO – TEATRO (fino al 23 Dicembre)
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania

THE SMITHS 30TH ANNIVERSARY 1982/2012 – SPECIAL GUEST MIKE JOYCE
Zo, piazzale Asia, 6 / Catania


Domenica 23 Dicembre

SALVATORE. FAVOLA TRISTE PER VOCE SOLA – TEATRO (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

L’ESERCITO DELLA SPERANZA – MOSTRA SCULTURE TERAPEUTICHE (ingresso gratuito/fino al 7 Gennaio)
Palazzo della Cultura, via Vittorio Emanuele, 121 / Catania

LE ORIGINI DELLA VITA SULLA TERRA E NELL’UNIVERSO
Herborarium Museum, via Crociferi, 16/ Catania





Workshop di creatività tecnico-scientifica – Proposte cercansi

workshop creativi, comune di catania, anno 2013, proposte, idee, bando, aaa cercansi, arte, tecnica, scienza, innovazione, arte, manipolazione, laboratoriIl Comune di Catania rende noto che è alla ricerca di idee e proposte per workshop di creatività tecnico-scientifica da realizzare nell’anno 2013.

Tra le aree tematiche ricercate vi sono quelle della manipolazione e della sperimentazione di colori, materiali ed emozioni attraverso il gioco e l’apprendimento.

Sperimentazioni inoltre di carattere sonoro, come il ritmo della voce e di strumenti musicali. Giocare con l’arte in ogni sua forma. E ancora attività laboratoriali per quanto riguarda la scienza, la tecnica e l’innovazione.

Le tecniche richieste quindi saranno diverse e spazieranno dal disegno alla pittura, dalla tessitura alla costruzioni di giochi, dall’espressione corporea alla cartapesta, dalla creta all’assemblaggio di materiali di recupero.

Insomma, se avete delle idee è il momento giusto per proporle! 

Per inviare la vostra proposta, avete tempo fino alle ore 12 del 15 gennaio 2013.

 

Qui il bando integrale, le procedure di assegnazione e ulteriori informazioni.


In bocca al lupo!

 

 




Le Strade del Barocco – Alla scoperta del barocco catanese

images.jpgVi inoltriamo l’iniziativa Le Strade del Barocco mirata a far conoscere la Catania barocca attraverso un itinerario per apprenderne la storia e le storie legate ad essa.

In occasione delle prossime festività natalizie, Alchimie d’Arte propone un affascinante itinerario in città, alla scoperta di Via Crociferi.
Un suggestivo percorso che partendo dall’età greca e passando per la storia di Catania nel Medioevo, giungerà sino al tardo barocco tra marmi policromi, stucchi dorati e splendidi dipinti. Si racconterà di artisti e scalpellini, antiche leggende, ordini cavallereschi e badie benedettine. __e13460.jpg
Durante il tour, eccezionalmente, sarà visitabile anche la chiesa di San Benedetto, gioiello del barocco. Al suo interno, oltre ai preziosi affreschi e al pregevole pavimento marmoreo risalente al Seicento, si potrà ammirare un presepe artistico curato dalle suore benedettine. 
Le visite, della durata di circa un’ora, si svolgeranno ogni 30 minuti secondo il seguente calendario:
venerdì 14 e 21 dicembre ore 16.00-18.00
sabato 15 e 22 dicembre ore 10.00- 12.00
Per rendere più efficiente il servizio è consigliata la prenotazione: 340 0663011 – info@alchimiedarte.com





Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 14 Dicembre

VINICIO CAPOSSELA LIVE
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania

AETNACON 2012 (ingresso gratuito)
Città della Scienza, via Scuto Costarelli / Catania

XU ZHONG DIRIGE BEETHOVEN E STRAUSS (fino al 15 Dicembre)
349 Eat Drink Event, Vecchia D 16 / Catania


Sabato 15 Dicembre

LE STORIE INFINITE – CIRCOLO DEI LETTORI (ingresso gratuito)
Tempolibro Libreria dei Ragazzi, via S. Euplio 20/22 / Catania

NOVELLE ORIENTALI – MOTOMIMETICO
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania

NERVI – ALTERNATIE/INDIE
La Chiave Nera, via Landolina, 68/70 / Catania


Domenica 16 Dicembre

DOXY JAZZ QUARTET LIVE (ingresso gratuito)
Rolling Catania, via Coppola, 8-10 / Catania

VIE DIAXASSO: LA VITA CI MESCOLA – ESPOSIZIONE (fino al 3 Gennaio)
Centro Voltaire, via Scuto, 19 / Catania

VISIONARIA LAPSUS SELECTION – SELEZIONE VIDEO E MUSICHE VINTAGE (ingresso gratuito)
La Jabena, via Sant’Elena, 13-15 / Catania





Il mondo prima della fine del mondo – Aetnacon 2012

catania 2012, convention, 21 dicembre, fine del mondo, musica, arte, cinema, società, dibattito, scienze, la città della scienza, medicina, geografia, ambiente, aetnacon 2012Il 14 e il 15 dicembre, Convention siciliana Aetnacon, organizzata dalla rivista Fondazione Sf Magazine, quest’anno verrà ospitata dalla location de La Città della Scienza, esempio di archeologia industriale recente riconvertito in un centro polifuzionale che propone incontri di divulgazione scientifica e letteraria.

Il Mondo prima della fine del mondo” è l’intrigante sottotitolo di una convention che tradizionalmente vuole unire scienza e letteratura. Ovviamente, in prossimità del mitico 21 dicembre 2012, quest’anno la tematica non poteva essere che quella del futuro del nostro pianeta. Interverranno diversi esperti nel campo della biologia e della medicina, scienze naturali, geologiche e ambientali. Inoltre personaggi importanti della fantascienza italiana approfondiranno il “catastrofismo planetario” da un punto di vista squisitamente letterario e immaginifico.
Una delle conferenze a cura della dott.ssa Adriana Bonforte, inoltre, proporrà la riscoperta di uno degli scrittori francesi più discussi del secolo scorso, René Barjavel e del suo libro Ravage, vera chicca per gli appassionati di fantascienza sociale.
Altro importante contributo sarà l’intervento da oltre oceano di Paul Di Filippo, critico, scrittore, saggista, che interverrà in videoconferenza da Providence per parlare ai fan siciliani. Di Filippo, recente ospite della scorsa Italcon, appassionato dell’Italia e della Sicilia, si è detto profondamente onorato ed emozionato all’idea di poter interloquire con il pubblico presente all’Aetnacon. catania 2012, convention, 21 dicembre, fine del mondo, musica, arte, cinema, società, dibattito, scienze, la città della scienza, medicina, geografia, ambiente, aetnacon 2012
Altri interventi saranno, un intervento su Star Trek e sugli episodi e i film di questa ultra decennale saga che hanno raccontato i pericoli d’estinzione per il nostro pianeta. La presentazione dell’ultimo numero della rivista Fondazione SF Magazine, il 20° della serie, vedrà i due fondatori della rivista, il già citato Claudio Chillemi e Enrico Di Stefano, illustrarci le iniziative della neocostituita associazione culturale, omonima della rivista, che ne costituisce il bollettino ufficiale.
 
E, infine, l’immancabile concerto di musica contemporanea a cura di Armando Corridore, caratteristica saliente di tutte la convention all’ombra del vulcano.





Cento eventi per il Natale catanese

catania, natale 2012, comune, sindaco stancanelli, solidarietà, cento eventi, arte, musica, intrattenimento, capodanno, concerto, associazioni, commercianti, solidarietà, raccolta fondiCi siamo, il comune di Catania rende noto il programma degli eventi natalizi in città. Cento saranno gli eventi che si svolgeranno in diversi quartieri: dal centro storico a Librino, da Ognina a piazza Stesicoro e così via. Parola chiave di questo Natale 2012: solidarietà. Difatti le varie manifestazioni, frutto di lavoro volontario di associazioni, commercianti e sponsor, non peseranno sul bilancio comunale perché non avranno nessun costo. Solidale sarà inoltre la raccolta fondi a favore del quartiere Civita da parte del Teatro Bellini in occasione del concerto di Capodanno.

“È un Natale più che mai solidale e più che mai animato da eventi e iniziative quello che, seppure in un momento di crisi generale, ci accingiamo a vivere a Catania con un cartellone che al Comune non costa nulla grazie alla collaborazione di istituzioni culturali cittadine quali il Teatro Massimo Bellini e l’Istituto Musicale Bellini, grazie ai commercianti, alle scuole, alle parrocchie, alle associazioni di volontariato e grazie al sostegno di sponsor come l’azienda Sostare e la società Gemmo, che gestisce l’innovativo sistema di illuminazione in città, e di tanti altri partner. È questo spirito di collaborazione che ci ha permesso di riaccendere le luci su una città che quattro anni fa, voglio ricordarlo, trascorse il Natale al buio’”.

Così il sindaco Raffaele Stancanelli ha presentato a palazzo degli Elefanti il programma di manifestazioni “Catania… in Prima. Natale 2012”, predisposto dall’Amministrazione comunale per animare e allietare piazze e quartieri cittadini durante tutto il periodo delle festività dal 7 dicembre al 6 gennaio.

Si tratta di cento eventi che spaziano dalle mostre d’arte di Fulvio Frisone, Orazio Coco, dell’artista brasiliana Renata Carmeiro Da Cunha,  all’esposizione di presepi e “cone” di Natale, dalla rassegna musicale dell’Istituto Bellini e del maestro William Grosso, ai concerti dei ragazzi delle scuole medie e superiori, agli spettacoli di animazione presso i reparti pediatrici degli ospedali Vittorio Emanuele, Policlinico, Garibaldi. E ancora, dal concerto di capodanno del Teatro Bellini (parte del ricavato andrà a beneficio del quartiere Civita), alla maratona Marciamo (a favore dell’emergenza abitativa), dalle luminarie a cura dei commercianti di via D’Annunzio, piazza Ariosto, via Giacomo Leopardi, via Etnea e di altre strade cittadine, ai mercatini, o alle rappresentazioni e ai canti sacri di Librino. Da evidenziare inoltre la speciale esibizione musicale di Marco Selvaggio con l'”hang” , il grande concerto di fine anno in piazza Università a cura dell’associazione Ciaudà, i salotti letterari, le mostre di veicoli storici, gli eventi Telethon, i laboratori di danza, la caccia al tesoro e le attività di intrattenimento per i bambini.

Qui il programma integrale.