Piano Assistenza alla Popolazione – 1-2 Novembre

catania,1 e 2 novembre,commemorazione defunti,assistenza popolazione,protezione civile,comune di catania,assistenza cimitero monumentale,corse amt,squadre sanitarie,fiera dei morti,tradizioni,religioneIn occasione della Commemorazione dei defunti (1-2 Novembre) il Comune di Catania insieme alla Protezione Civile predispone un piano assistenza alla popolazione per le giornate interessate.

Assicurata la presenza di numerosi volontari che aiuteranno e assisteranno disabili e anziani a transitare nell’area del Cimitero Monumentale per garantire un sereno e ordinato svolgimento della ricorrenza.

Qui di seguito potrete leggere per intero il piano assistenza dove troverete orari di apertura delle visite, numeri di telefono, orari, percorsi e potenziamenti della linea AMT, mappe e logistica delle postazioni ambulanza, squadre sanitarie e altre informazioni.

Troverete infine anche gli eventi legati alla ricorrenza come la consueta Fiera dei Morti che si svolgerà quest’anno in un’area dismessa del Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso.

http://www.comune.catania.it/informazioni/news/protezione-civile/allegati/piano_defunti_2012.pdf

 

 


Lungomare unico tra le due Aci – L’ok della Regione

areapedonale_gra_110909.jpgQuella del lungomare unico tra Aci Castello e Aci Trezza è una proposta che rimbalza tra cittadini, regione e autorità competenti da circa due anni. Era difatti il 2010 quando i cittadini organizzarono un referendum raggiungendo il 93,6% dei consensi.

La passerella pedonale unica promossa dalla maggioranza era incappata in dinamiche burocratiche che allentando l’evoluzione, lasciava ben poco sperare quanti si erano battuti per la sua realizzazione. E invece è proprio di questi giorni l’ok da parte dell’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente che ha stabilito che dal 1 Novembre al 30 Aprile di ogni anno le strade costiere delle due Aci diventeranno una sola, seppur stretta, percorribile a piedi, evitando la pericolosa strada statale 114 senza marciapiedi.

Il progetto presentato già alle autorità vedrà all’allestimento del passaggio la Ulivi Srl, la stessa che gestisce il Lido dei Ciclopi.

Nonostante questa prima conquista, l’obiettivo principale rimane sempre quello di trasformare in stabile il passaggio che momentaneamente sarà stagionale.






Non voglio essere ricordato per avere stilizzato un cavaliere crociato – L’esposizione

__e12290-2.jpgUn appuntamento per gli appassionati di arte e cultura, ricco di sorprese e colpi di scena.
 
In programma, infatti, un’inedita e controversa performance artistica, seguita da un dibattito con la curatrice Marilisa Yolanda Spironello ed un intervento dello scrittore Ottavio Cappellani.
 
A chiudere la serata, la performance canora del gruppo AchTura.
 
La mostra sarà inaugurata venerdì 24 agosto alle ore 18:00 a Catania nella Sala Refettorio del Palazzo della Cultura (piano terra), e sarà visitabile fino al 9 settembre dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:00 (con apertura la domenica mattina).
 
Venti tele, un’inedita e controversa performance artistica: è la mostra personale pittorica “Non voglio essere ricordato per avere stilizzato un cavaliere crociato” di Ottavio d’Ots.
  
Un evento d’arte contemporanea che, spiega l’artista catanese “nasce dall’esigenza di combattere l’appiattimento dell’arte contemporanea che oggi tende a essere una fabbrica di loghi, slogan e concetti avulsi da passione sentimento e soprattutto fantasia […] Da qui nasce il «cavaliere crociato» che combatte se stesso per migliorarsi, e il concetto che porta con sé”.
 
Otto tavole lungo un corridoio che porta alla stanza della passione e della fantasia, dove si troveranno le sue opere pittoriche. A far da collante in questo cammino sarà egli stesso con una performance.
 
Note sull’autore
Ottavio D’Urso (oTs), nasce a Catania e vive ad Aci Trezza. Sin dal liceo ha seguito un percorso scientifico riguardo i suoi studi iscrivendosi alla facoltà di Farmacia e prendendo spunti in relazione al suo mondo onirico guardando e studiando le microparticelle. Ha sempre disegnato ma, nel 2006, si frattura il braccio destro: un fatto che lo costringe a trascorrere più tempo a casa e, anche per fini riabilitativi, a sperimentare la pittura su tela. Una zia pittrice lo consiglia verso il magico mondo dell’olio ed è subito trovata la chiave per entrare in quel mondo sempre immaginato da bambino.

 


Teatro Coppola – Sei mesi di consapevolezza

catania 2012, teatro coppola teatro dei cittadini, occupazione, eventi, sei mesi di consapevolezzaL’avventura del Teatro Coppola inizia sei mesi fa quando studenti, artisti, cantanti, musicisti, scrittori, operai, tecnici, professori, liberi cittadini occupano i locali del teatro abbandonato a se stesso riportandolo in vita e riconsegnandolo al popolo catanese. Da allora il Teatro dei cittadini non si è più fermato. La grande varietà di idee emersa dagli incontri aperti a tutti (assemblee pubbliche), gli spettacoli e le testimonianze di solidarietà giunte da numerosi esponenti dell’arte e della cultura non hanno affievolito l’entusiasmo iniziale e l’impegno con il quale molti hanno lavorato alla rinascita di quello spazio diventato oggi un punto di riferimento per chi l’arte non la fa, ma la vive e la condivide. 

Per i suoi primi sei mesi di attività, il Teatro Coppola prepara il “6 mesi di consapevolezza“, una serie di appuntamenti a partire dalle ore 12 di sabato 12 giugno presentati così dal Teatro stesso:


Il 16 Dicembre 2011 abbiamo liberato uno spazio fisico dal vuoto e dal silenzio; dalle macerie dell’incuria; dalle carcasse degli intrighi amministrativi. Il Teatro Coppola, già primo Teatro Comunale della città di Catania, è stato restituito con un’azione legittima alla comunità; riportato alla memoria e alla quotidianità; alla sua funzione sociale come luogo di cultura e partecipazione, dove il gesto creativo, l’invenzione, possano nascere senza condizioni in tutte le loro manifestazioni artistiche, economiche, politiche.
Un Teatro che si fa piazza, assemblea, esperienza di autogoverno dal basso.
Non una sacrestia illuminata e monocroma ma una moltitudine meticcia dove nessuno è straniero.
Di fronte a istituzioni che hanno svilito l’individuo nel suo essere pubblico, lasciandogli come funzione unica quella di eleggere dei delegati, abbiamo voluto lanciare il seme dell’azione diretta. All’immobilismo della burocrazia abbiamo risposto con il lavoro. All’abbandono con la ricostruzione. All’alibi della crisi con la certezza dei bisogni. catania 2012, teatro coppola teatro dei cittadini, occupazione, eventi, sei mesi di consapevolezza
Abbiamo rivendicato la dignità professionale dell’Arte attraverso la consapevolezza e l’esercizio del diritto di piena cittadinanza: l’urgenza gioiosa di occuparci in prima persona di ciò che ci appartiene.
Più di cento fra spettacoli e iniziative in sei mesi. Il lavoro di artisti e maestranze. Le donazioni di tempo, materiali e attrezzature. Il sorriso della Civita.
Non ci siamo appropriati di un palco, lo abbiamo restituito ai cittadini.

Perché solo i cittadini fanno una città e ne riscrivono collettivamente il presente.


Qui troverete gli appuntamenti in calendario.



Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 8 Giugno

TEATRI RIFLESSI – FESTIVAL NAZIONALE DI CORTI TEATRALI (ingresso gratuito/fino al 10 Giugno)
Ex Monastero dei Benedettini, via Biblioteca, 13 / Catania

PERMETTE UNA PAROLA? – TALK SHOW TEATRALE
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania

DON’T WORRY BE HIPPIE PARTY
Paradiso dell’Etna, via Viagrande, 37 / San Giovanni La Punta (CT)

 

Sabato 9 Giugno

SIKULA MUSIC DAY
Barbara Beach, viale Kennedy, 85 / Catania

EVA BE LIVE
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania

GARAGE PARTY – THE OUT KEY HOLE LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania


Domenica 10 Giugno

‘A FERA BIO CO SCURU (ingresso gratuito)
Ex Monastero dei Benedettini, piazza Dante / Catania

RASSEGNA DI PITTURA
Castello Leucatia, via Leaucatia, 68 / Catania 

SCRITTURA DEL SUONO
Galleria Nuova Officina D’Arte, via Firenze, 137 / Catania 


4 Giugno, lutto nazionale

4 giugno 2012, lutto nazionale catania, terremoto emilia, sms solidaleIn questi giorni tanti sono stati i messaggi di solidarietà da parte del comune di Catania, il Calcio Catania, Uil e testate giornalistiche per le famiglie delle vittime del terremoto in Emilia e per tutti gli sfollati che hanno trovato rifugio nelle tende della Protezione Civile.

La Uil di Catania, ieri, in occasione della proclamazione del lutto nazionale ha annunciato il minuto di silenzio nella giornata di oggi sui luoghi di lavoro.

Domani, 4 giugno, un minuto di silenzio in tutti i luoghi di lavoro e bandiere sindacali esposte a mezz’asta per rispetto delle vittime del terremoto in Emilia: la Uil di Catania partecipa convintamente all’iniziativa promossa dalle segreterie generali di Cgil, Cisl, Uil nella giornata di lutto nazionale”. Lo rende noto il segretario provinciale Uil Angelo Mattone, che aggiunge: “Mai come in queste ore l’Emilia e la Sicilia, Ferrara e Catania, sono state così vicine nel dolore, nell’angoscia di chi inutilmente chiede da sempre rispetto per la vita, sicurezza sui luoghi di lavoro e investimenti – questi sì, soldi spesi bene – in edilizia antisismica, pubblica e privata“.

 

Il Blog di Catania unendosi al cordoglio, ricorda che si possono donare 2€ alle popolazioni delle zone colpite dal sisma inviando un sms solidale al 45500.



Raccontare il Monastero 2012 – Il Bando

800px-Catania_Monastero_Benedettini.jpgL’iniziativa “Raccontare il Monastero” nasce dall’intento di favorire negli studenti un vivo interesse per l’edificio che li ospita, una conoscenza del complesso dei Benedettini, del suo passato e delle sue caratteristiche architettoniche, invitandoli a rapportarsi attivamente con tali informazioni e a farle proprie rendendo la struttura sfondo, ambientazione o protagonista di elaborati artistici di loro creazione.

Il concorso è bandito dalla Facoltà di Lettere e Filosofia di Catania in collaborazione con la casa editrice Villaggio Maori edizioni.


Il concorso è aperto a racconti in prosa e in versi, ai testi teatrali e ai saggi che abbiano come argomento, protagonista o ambientazione il Monastero dei Benedettini.

Il premio previsto è un viaggio-studio in una capitale europea a scelta dello studente e la pubblicazione del componimento da parte della casa editrice Villaggio Maori edizioni.

Per i requisiti di partcipazione e modalità di consegna visionate qui il bando in versione integrale. 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 18 Maggio

SICILY FOLK FESTIVAL
Lomax, via Fornai, 44 Catania 

LE QUATTRO VERITÀ – FARSA DI MARCEL AYMÉ (fino al 20 Maggio)
Teatro Tezzano, via Tezzano, 40 / Catania

L’AMBIVALENZA DEL CORPO – TAVOLA ROTONDA
Biblioteca Comunale, via A. di Sangiuliano, 307 / Catania

 

Sabato 19 Maggio

I COLORI DELL’IDENTITÀ – PERSONALE DI PITTURA (ingresso gratuito/fino al 27 Maggio)
Palazzo della Cultura, via Vittorio Emanuele, 121 / Catania

QUADROVERSO – DARK CAMERA (ingresso gratuito)
Centro Giovanile Ion, via Archimede, 1 / Riposto (CT)

LEONILDE STORIA ECCEZIONALE DI UNA DONNA NORMALE – RAPPRESENTAZIONE TEATRALE (fino al 27 Maggio)
Teatro Ambasciatori, via E. D’Angiò,  17 / Catania


Domenica 20 Maggio

SARABANDA: MUSICA ETNICA DAL MONDO
Chiesa San Francesco, via Pietro Verri, 10 / Catania

PREZIOSE FOLLIE – MOSTRA EVENTO GIOIELLI
HELMÈ, largo dei Vespri, 13 / Catania


Sfumature d’Arte cerca artisti per esposizione collettiva

sfumature d'arte, giarre, catania, 2012, esposizione collettiva, ciminiere, tele, sculture, artisti, eventi, danze orientali, bodypaintingL’Associazione Artistica “Sfumature d’Arte” di Giarre (provincia di Catania) organizza una mostra collettiva dal 27 Maggio al 10 Giugno presso il padiglione 5 delle Ciminiere di Catania.

Gli artisti che vorranno prendere parte all’esposizione avranno tempo fino al 14 Maggio per inviare le proprie opere. La collettiva è aperta a tutti fino ad esaurimento posti.

Un evento ricco di ospiti e partecipazioni speciali, performance di bodypainting e danze orientali.

Si può partecipare con 3 opere che siano tele e/o sculture, di dimensioni non superiori a 100×80 per la tela e 100 altezza, 50×50 base per le sculture.
Gli interessati che vogliono partecipare devono mandare via mail, una o piu foto delle opere (con relativa misura) e una breve biografia personale (utile per la stampa sulle brochure).

sfumature d'arte, giarre, catania, 2012, esposizione collettiva, ciminiere, tele, sculture, artisti, eventi, danze orientali, bodypainting

Per ulteriori informazioni e chiarimenti:
email 
 
sfumaturedarte@hotmail.it
tel. 346 6013771
pagina facebook https://www.facebook.com/profile.php?id=1485562183

 

Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 20 Aprile

OCCIDENTE SOLITARIO – UMORISMO NERO E CATTIVISSIMO
Zo Centro Culture Contemporanee, piazzale Asia, 6 Catania 

I GIGANTI DELLA MONTAGNA – RAPPRESENTAZIONE TEATRALE (fino al 12 Maggio)
Teatro Verga, via G. Fava, 35 / Catania 

NOTTE INTERA SENZA SONNO – VITA DI ROSA BALISTRERI
Teatro Virgillito, via Roma, 22 / Motta Sant’Anastasia (CT) 


Sabato 21 Aprile

CAPAREZZA LIVE
Palacatania, corso Indipendenza / Catania

IL CLARINETTO DAL LIRISMO AL JAZZ
Chiesa Santa Caterina D’Alessandria, piazza della Concordia / Paternò (CT) 

FREEVOLO – INSTALLAZIONI, FOTOGRAFIE E VIDEO (fino al 16 Giugno)
Galleria Collicaligreggi, via Oliveto Scammacca, 2a / Catania


Domenica 22 Aprile

PATRIZIA LAQUIDARA LIVE
MA – Musica Arte, via Vela, 6 / Catania

FLUTE QUINTET MAREE LIVE (ingresso gratuito)
Castello Leucatia, via Leucatia, 68 / Catania

L’IMMAGINE E L’INTROSPEZIONE – MOSTRA DI OPERE PITTORICHE (ingresso gratuito)
Liberiecittadini, piazza Bonadiese, 7 / Giarre (CT)