Che cosa sono le nuvole? – Omaggio a Pasolini

che cosa sono le nuvole locandina ok.jpgL’Associazione Culturale Mentelocale con il patrocinio del comune di Fiumefreddo di Sicilia organizza per il 9 e 10 marzo l’evento Che cosa sono le nuvole, omaggio a Pasolini che si terrà a Fiumefreddo di Sicilia nei locali del Casale Papandrea sito in via Chiesa. 

L’evento è una mostra percettiva su Pier Paolo Pasolini intellettuale, regista, poeta, sceneggiatore, poeta e scrittore di spicco che ci sentiamo di ricordare per la forza delle sue idee che ha difeso fino alla fine. 

L’evento gratuito è una mostra percettiva che tramite un percorso costruito ad hoc fatto di proiezioni, interviste e film, locandine, letture tratte dai suoi scritti, esposizione dei suoi libri, esibizioni musicali, performance teatrali e installazioni ispirate alla sua vita vuole raccontare il mondo pasoliniano.  programma pasolini ok.jpg

L’evento ospita inoltre il concorso PPP Pier Paolo Pasolini rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori e a chiunque voglia partecipare, senza limiti di età. Tutti i lavori presentati saranno esposti durante la mostra e i più originali saranno premiati da una giuria competente.

L’evento inoltre ospiterà “Sex, art and religion, pillole d’arte non convenzionali” a cura dell’eclettico Giuliano Filottete e ogni sera dalle 21 musica live con band rock.

La mostra gratuita  sarà aperta  a tutti e vuole far riscoprire un’artista e intellettuale del nostro tempo attraverso un percorso percettivo particolarissimo. Protagonisti assoluti saranno i fruitori che interagiranno con un ambiente che li avvolgerà a 360 gradi nel mondo pasoliniano. Questo percorso si inserisce anche nel più ampio progetto di far condividere la voglia di sapere in maniera originale e non formale o accademico. La mostra sarà visitabile ogni giorno dalle 18,30.






 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 4 Gennaio

UN’IMPRESA DIFFICILE – TEATRO (fino al 31 Gennaio)
Teatro Machiavelli di Palazzo Sangiuliano, via Euplio Reina, 4 / Catania

RICCARDO TESI E MAURIZIO GERI DUO LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

SENZA FINE – PERSONALE DI SCULTURA (fino all’11 Gennaio)
Museo Emilio Greco, piazza S. Francesco D’Assisi, 3 / Catania


Sabato 5 Gennaio

CARNIVAL MOTEL
Libreria Prampolini, via Vittorio Emanuele, 333 / Catania

SYLVIE LEWIS LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

LACCIOLAND – CRE/AZIONE (fino al 6 Gennaio)
Scenario Pubblico, via Teatro Massimo, 16 / Catania


Domenica 6 Gennaio

BIMBI & PUPI – TEATRO
Teatro dei Pupi, via Dusmet / Catania

VISIONARIA LAPSUS EPIPHANY SELECTION – PLAYS SURREAL WITCH: LE STREGHE E LE FATE (ingresso gratuito)
Glamour, via Carcaci, 11 / Catania

10° PODISTICA D’EPIFANIA STRAGIARRE
Giarre (CT)





Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 28 Dicembre

DOWNTOWN: SUONI DAL SOTTOSUOLO (ingresso gratuito)
Magazzini Sonori, via G. Verdi, 65 / Catania

RITA BOTTO E GASPARE BALSAMO – CANTA LA NOTTE… NINNE NANNE E CUNTI
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

LOVELESS WHIZZKID (fino al 29 Dicembre)
Barbaradiscolab, , vicolo Flavio Gioia, 16 / Catania


Sabato 29 Dicembre

MIRACOLO DI NATALE – TEATRO
Odè, via Felice Paradiso, 11/13 / Acirdei Benedettini, piazza Dante / Catania

TOMBOLA CULTURALE
Via Mancini / Catania

PREMIO GIANNI PISTARÀ –  PREMIO AI FOTOGRAFI UNDER 35 (ingresso gratuito)
Le Gru, corso Vittorio Emanuele, 214 / Valverde (CT)


Domenica 30 Dicembre

JSB – COME BACH  (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

ORCHESTRA FILARMONICA – CONCERTO DI CAPODANNO (ingresso gratuito)
Chiesa Madre, via Etnea / Mascalucia (CT)

IL REGALO DI BABBO NATALE – TEATRO
Teatro Piscator, via Sassari, 116/
Catania





Workshop di creatività tecnico-scientifica – Proposte cercansi

workshop creativi, comune di catania, anno 2013, proposte, idee, bando, aaa cercansi, arte, tecnica, scienza, innovazione, arte, manipolazione, laboratoriIl Comune di Catania rende noto che è alla ricerca di idee e proposte per workshop di creatività tecnico-scientifica da realizzare nell’anno 2013.

Tra le aree tematiche ricercate vi sono quelle della manipolazione e della sperimentazione di colori, materiali ed emozioni attraverso il gioco e l’apprendimento.

Sperimentazioni inoltre di carattere sonoro, come il ritmo della voce e di strumenti musicali. Giocare con l’arte in ogni sua forma. E ancora attività laboratoriali per quanto riguarda la scienza, la tecnica e l’innovazione.

Le tecniche richieste quindi saranno diverse e spazieranno dal disegno alla pittura, dalla tessitura alla costruzioni di giochi, dall’espressione corporea alla cartapesta, dalla creta all’assemblaggio di materiali di recupero.

Insomma, se avete delle idee è il momento giusto per proporle! 

Per inviare la vostra proposta, avete tempo fino alle ore 12 del 15 gennaio 2013.

 

Qui il bando integrale, le procedure di assegnazione e ulteriori informazioni.


In bocca al lupo!

 

 




Cento eventi per il Natale catanese

catania, natale 2012, comune, sindaco stancanelli, solidarietà, cento eventi, arte, musica, intrattenimento, capodanno, concerto, associazioni, commercianti, solidarietà, raccolta fondiCi siamo, il comune di Catania rende noto il programma degli eventi natalizi in città. Cento saranno gli eventi che si svolgeranno in diversi quartieri: dal centro storico a Librino, da Ognina a piazza Stesicoro e così via. Parola chiave di questo Natale 2012: solidarietà. Difatti le varie manifestazioni, frutto di lavoro volontario di associazioni, commercianti e sponsor, non peseranno sul bilancio comunale perché non avranno nessun costo. Solidale sarà inoltre la raccolta fondi a favore del quartiere Civita da parte del Teatro Bellini in occasione del concerto di Capodanno.

“È un Natale più che mai solidale e più che mai animato da eventi e iniziative quello che, seppure in un momento di crisi generale, ci accingiamo a vivere a Catania con un cartellone che al Comune non costa nulla grazie alla collaborazione di istituzioni culturali cittadine quali il Teatro Massimo Bellini e l’Istituto Musicale Bellini, grazie ai commercianti, alle scuole, alle parrocchie, alle associazioni di volontariato e grazie al sostegno di sponsor come l’azienda Sostare e la società Gemmo, che gestisce l’innovativo sistema di illuminazione in città, e di tanti altri partner. È questo spirito di collaborazione che ci ha permesso di riaccendere le luci su una città che quattro anni fa, voglio ricordarlo, trascorse il Natale al buio’”.

Così il sindaco Raffaele Stancanelli ha presentato a palazzo degli Elefanti il programma di manifestazioni “Catania… in Prima. Natale 2012”, predisposto dall’Amministrazione comunale per animare e allietare piazze e quartieri cittadini durante tutto il periodo delle festività dal 7 dicembre al 6 gennaio.

Si tratta di cento eventi che spaziano dalle mostre d’arte di Fulvio Frisone, Orazio Coco, dell’artista brasiliana Renata Carmeiro Da Cunha,  all’esposizione di presepi e “cone” di Natale, dalla rassegna musicale dell’Istituto Bellini e del maestro William Grosso, ai concerti dei ragazzi delle scuole medie e superiori, agli spettacoli di animazione presso i reparti pediatrici degli ospedali Vittorio Emanuele, Policlinico, Garibaldi. E ancora, dal concerto di capodanno del Teatro Bellini (parte del ricavato andrà a beneficio del quartiere Civita), alla maratona Marciamo (a favore dell’emergenza abitativa), dalle luminarie a cura dei commercianti di via D’Annunzio, piazza Ariosto, via Giacomo Leopardi, via Etnea e di altre strade cittadine, ai mercatini, o alle rappresentazioni e ai canti sacri di Librino. Da evidenziare inoltre la speciale esibizione musicale di Marco Selvaggio con l'”hang” , il grande concerto di fine anno in piazza Università a cura dell’associazione Ciaudà, i salotti letterari, le mostre di veicoli storici, gli eventi Telethon, i laboratori di danza, la caccia al tesoro e le attività di intrattenimento per i bambini.

Qui il programma integrale.

 

 




Artisti in Cortile – Mercatino di Musica e Spettacolo

__e13061.jpg

Vi inoltro un’interessante iniziativa che prenderà vita nei prossimi giorni e che unisce elementi quali musica, tradizione, artigianato e creatività all’interno di un originale mercatino espositivo artistico-artigianale.

Nasce a Catania, presso la sede del MA Musica Arte sita in via Vela, l’innovativo progetto Artisti in Cortile

La rassegna di incontri inizierà con l’evento d’apertura il 28 Novembre dalle ore 20:30 all’1, coinvolgendo artisti locali ed estrosi artigiani che esporranno in una location insolita e d’effetto le loro creazioni.

La rassegna culturale si proporrà come vetrina delle emergenze artistiche catanesi, legandosi al territorio e promuovendo l’incontro tra giovani creativi e il loro riscontro con il pubblico.

Durante l’evento d’apertura, accanto all’esposizione di prodotti artigianali e manufatti artistici, si terrà una improvvisazione Carturiana, che rivisiterà l’antica tradizione siciliana in chiave moderna, offrendo agli spettatori un prodotto culturale innovativo e sorprendente.Gli ospiti della serata potranno così partecipare ad un aperitivo insolito, che offrirà loro le suggestioni di un panorama artistico catanese ancora tutto da scoprire.

 

INGRESSO LIBERO

 

 

 



Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 26 Ottobre

IMPORTANTE, MOLTO IMPORTANTE – LA TRILOGIA – RAPPRESENTAZIONE TEATRALE
Zo, piazzale Asia, 6 / Catania

DOXY JAZZ QUARTET IN CONCERTO
Empire, via Zolfatai, 12 / Catania

SUONI DA DECIFRARE (ingresso gratuito)
LaFeltrinelli, via Etnea, 285 / Catania


Sabato 27 Ottobre

FUMETTO: LA PRESA DEL CASTELLO – PRESENTAZIONE DEL FUMETTO (ingresso gratuito)
Mammut, via San Lorenzo, 20 / Catania

LE FORMICHE LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

METAL MANIACS
Barbara Disco Lab, vicolo Flavio Gioia, 16 / Catania


Domenica 28 Ottobre

CROMIE, SEMI E SEMEMI – SEI PERSONALI D’ARTE CONTEMPORANEA (ingresso gratuito/fino al 25 Novembre)
Le Ciminiere, viale Africa, 12 / Catania

L’ITALIANA IN ALGERI – DRAMMA GIOCOSO
Teatro Massimo Bellini, piazza Teatro Massimo / Catania

SCABROSA È LA NOTTE – MUSICA E TEATRO (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania





Suoni da decifrare – Sperimentazioni e fantasia

Foto mostra STURIALE 2_34267_16377_t.jpgLa mostra “Suoni da decifrare” comprende ventuno pagine estratte da partiture musicali del compositore catanese Angelo Sturiale, la cui ricerca è contraddistinta dall’invenzione di sistemi di notazione musicale non convenzionali.

Gli spartiti in esposizione, scritti per varie formazioni strumentali e vocali, non sono solo opere grafiche da apprezzare esteticamente per la loro affascinante complessità e cura dei dettagli, ma rappresentano, prima di tutto, codici o mappe da decifrare secondo apposite legende che rivelano all’interprete nuovi significati di segni e simboli legati all’esecuzione musicale.

L’esigenza di inventare nuovi linguaggi musicali da scrivere ed interpretare con strumenti acustici – racconta Angelo Sturiale – è per me intrinsecamente legata all’idea di reinventare continuamente le maniere di relazionarmi con la realtà del mondo e le sue contraddizioni attraverso la musica. Scrivere nuove forme di organizzazione del suono non costituisce solo una necessità creativa, ma nutre pure quelle parti di me da cui scaturiscono sogni di nuovi scenari e consapevoli fughe dalla realtà oltre che incontenibili desideri di utopia.

Le opere di Angelo Sturiale resteranno in esposizione fino al 29 Ottobre presso LaFeltrinelli di Catania.





Whoman – Artisti in mostra

__e12674.jpgDal 13 al 23 ottobre presso l’Ex Monastero dei Benedettini sarà possibile visitare Whoman, la mostra di giovani artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Catania.

La Mostra è il risultato dei lavori artistici degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Catania, prodotti in seno ad un Workshop dal titolo: “La frantumazione dell’immagine del corpo femminile nel XIX – La donna tra Purezza ed Erotismo” tenuto dalla Dott.ssa Marilisa Yolanda Spironello all’interno dell’offerta culturale del Med Photo Fest 2011 ed incentrato sull’indagine estetico – sociologica della figura femminile a cavallo tra ‘800 e ‘900 – con particolare attenzione all’evoluzione iconografica di tale soggetto nel contesto mediatico contemporaneo.

Partendo da una ricognizione ragionata su analisi visivamente strutturate, concernenti il vasto panorama illustrativo ereditato dal XIX secolo, gli allievi hanno tracciato un percorso per immagini, testimoniante l’evoluzione dell’essere umano (ed in particolar modo del soggetto femminile) verificatosi mediante un processo tortuoso ed in molti casi, anomico, ma nonostante ciò, riconoscibile come fondamentale strumento di definizione di una nuova direzione, che ha portato a maturazione: coscienze ed identità.

Attraverso l’utilizzo di supporti eterogenei e di tecniche diversificate, i giovani artisti, si sono accostati a questa tematica, analizzandola ed indagandola da molteplici punti di vista, con diversi registri e ad ogni livello della cultura visiva: dai manifesti pubblicitari alle illustrazioni; dal mezzo fotografico all’installazione, passando per il video e la performance.

In tale processo creativo, gli allievi coordinati dalla Prof.ssa Ornella Fazzina, docente di Storia dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, hanno potuto assaporare il gusto della sfida e della ricerca legata alla rappresentazione della donna, consapevoli che il corpo umano; la corporeità tout court, ha da sempre svolto un ruolo importante nell’arte. Ed anche adesso l’Arte sembra essere il binario preferenziale da percorrere per potersi “disintossicare” ed emancipare da una pressione mediatica così totalizzante. Utilizzare gli stessi linguaggi, mimetizzarsi tra le fila della pubblicità o delle illustrazioni, ha permesso agli allievi di poter meglio comprendere dinamiche, assetti e paradigmi della cultura visiva del XXI secolo.


Gli artisti in mostra: Giuseppe Aprile, Aurora Bruno, Marco Calandra, Corrado Carrubba, Laura Consoli, Giuseppe Gelsomino, Gabriella Giaccone, Stephanie Marletta, Filippo Papa, Loris Rizzo, Valentina Salernitano, Alice Severini, Denise Sidoti, Viviana Tarascio.

 



Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 12 Ottobre

BOTTIGLIE – PERSONALE DI PITTURA (ingresso gratuito)
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania

IL GABBIANO – RAPPRESENTAZIONE TEATRALE (fino al 14 Ottobre)
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania

ARTE, NATURA, SCIENZA – MOSTRA (ingresso gratuito)
Città della Scienza, via Scuto Costarelli / Catania


Sabato 13 Ottobre

ANTHOS – PRESENTAZIONE NUOVA RIVISTA LETTERARIA
Centro Diurno, viale della Regione, 24 / Viagrande (CT)

MICK HARVEY LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

1° OktoberBrau FEST
Piazza del Commercio / Riposto (CT)


Domenica 14 Ottobre

HAPPY SUN-DAY – BARATTO MARKET
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69  / Catania

IL DISORDINE DELLE COSE LIVE
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania

ISULA IN FESTA (ingresso gratuito)
Torre del Pino, via Olivio S. Mauro /
Aci castello (CT)