Che cosa sono le nuvole? – Omaggio a Pasolini

che cosa sono le nuvole locandina ok.jpgL’Associazione Culturale Mentelocale con il patrocinio del comune di Fiumefreddo di Sicilia organizza per il 9 e 10 marzo l’evento Che cosa sono le nuvole, omaggio a Pasolini che si terrà a Fiumefreddo di Sicilia nei locali del Casale Papandrea sito in via Chiesa. 

L’evento è una mostra percettiva su Pier Paolo Pasolini intellettuale, regista, poeta, sceneggiatore, poeta e scrittore di spicco che ci sentiamo di ricordare per la forza delle sue idee che ha difeso fino alla fine. 

L’evento gratuito è una mostra percettiva che tramite un percorso costruito ad hoc fatto di proiezioni, interviste e film, locandine, letture tratte dai suoi scritti, esposizione dei suoi libri, esibizioni musicali, performance teatrali e installazioni ispirate alla sua vita vuole raccontare il mondo pasoliniano.  programma pasolini ok.jpg

L’evento ospita inoltre il concorso PPP Pier Paolo Pasolini rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori e a chiunque voglia partecipare, senza limiti di età. Tutti i lavori presentati saranno esposti durante la mostra e i più originali saranno premiati da una giuria competente.

L’evento inoltre ospiterà “Sex, art and religion, pillole d’arte non convenzionali” a cura dell’eclettico Giuliano Filottete e ogni sera dalle 21 musica live con band rock.

La mostra gratuita  sarà aperta  a tutti e vuole far riscoprire un’artista e intellettuale del nostro tempo attraverso un percorso percettivo particolarissimo. Protagonisti assoluti saranno i fruitori che interagiranno con un ambiente che li avvolgerà a 360 gradi nel mondo pasoliniano. Questo percorso si inserisce anche nel più ampio progetto di far condividere la voglia di sapere in maniera originale e non formale o accademico. La mostra sarà visitabile ogni giorno dalle 18,30.






 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 1 Febbraio

LA FOLLIA DEL GIULLARE
Piccolo Teatro di Paternò, via Monastero 2 / Paternò (CT)

PENNELLI DI VERMEER IN LA SACRA FAMIGLIA – TRAGICOMMEDIA MUSICALE IN TRE ATTI  (fino al 2 Febbraio/ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

ROBERTA GULISANO LIVE
Lomax, via Fornai, 2
/ Catania


Sabato 2 Febbraio

ESPERIENZE D’ARTE
Museo Emilio Greco, piazza S. Francesco d’Assisi, 3 / Catania

LA NOSTRA S. AGATA (ingresso gratuito/fino al 12 Febbraio)
Vecchia Dogana, via Dusmet / Catania

THE MIRACLE LIVE (ingresso gratuito)
Mammut, via S. Lorenzo, 20 / Catania


Domenica 3 Febbraio

VAGHE STELLE DELL’ORSA – TEATRO
Piccolo Teatro di Catania, via Ciccaglione, 29 / Catania



 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 25 Gennaio

MIRANATS  – MOSTRA FOTOGRAFICA DAL PERÙ (ingresso gratuito)
Arci, piazza Carlo Alberto, 47 / Catania

ESTERINA (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

JOSEPHINE, GLI ORMONI E LA LIBERTÀ – DIVERTISSEMENT (fino al 27 Gennaio)
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania


Sabato 26 Gennaio

VERSO SUD  (ingresso gratuito)
ZO, piazzale Asia / Catania

IMMAGINI PER PASSIONE – COLLETTIVA FOTOGRAFICA
Vecchia Dogana, via Dusmet / Catania

RAF LIVE
Teatro Metropolitan, via S. Euplio, 21 / Catania


Domenica 27 Gennaio

DIMARTINO LIVE
ZO, piazzale Asia, 6 / Catania

BOB CORN LIVE
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania

L’ARTE DEL DUBBIO – TEATRO
Teatro Verga, via G. Fava, 35 / Catania 



 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 18 Gennaio

ACROSS THE UNIVERSE FEAT KENNY CARPENTER E BARRIO CUBANO
MA, via Vela, 6 / Catania

THE SCAN SHYDE (ingresso gratuito)
Mr Hyde, via Santa Filomena, 30 / Catania

ROCK TRACKS (ingresso gratuito)
Latte+, via Del Vecchio Bastione / Catania


Sabato 19 Gennaio

LA MENZOGNA DI DEDALO  (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

BRIGANTONY SPECIAL EDISCION
MA, via Vela, 6 / Catania

UN BALLO IN MASCHERA 
Teatro Massimo Bellini, piazza Teatro Massimo / Catania


Domenica 20 Gennaio

JOHN MEDESKI – SOLO PIANO
Piccolo Teatro, via Ciccaglione, 29 / Catania

LA PORTA – TEATRO
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania

UN’IMPRESA DIFFICILE – TEATRO (fino al 31 Gennaio)
Teatro Machiavelli di Palazzo Sangiuliano, via Euplio Reina, 4 / Catania 



 


Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 11 Gennaio

DOWNTOWN: SUONI DAL SOTTOSUOLO (ingresso gratuito)
Magazzini Sonori, via G. Verdi, 65 / Catania

IL PARANINFO – TEATRO
Teatro Musco, via Umberto, 312 / Catania

FREE THERAPY (ingresso gratuito)
Barbaradiscolab, vicolo Flavio Gioia, 16  / Catania


Sabato 12 Gennaio

THE BLISS ACOUSTIC QUARTET LIVE (ingresso gratuito)
Mammut, via San Lorenzo, 20 / Catania

MARCO PARENTE LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

RETRO’IT IT’S ONLY LOVE (ingresso gratuito fino alle 23)
MA, via Vela, 6 / Catania


Domenica 13 Gennaio

‘A FERA BIO AL MONASTERO (ingresso gratuito)
Ex Monastero dei Benedettini, piazza Dante / Catania

BIOSPELEOLOGIA: LA VITA NELLE TENEBRE
Herborarium Museum, via Crociferi, 16 / Catania

LE GESTA DEL PALADINO ORLANDO (fino al 26 Gennaio)
Libreria Prampolini, via Vittorio Emanuele, 333 / Catania 





Legatoria artigianale – Il workshop

7123_145963711266_6812715_n.jpgTra pochi giorni potrete partecipare ad un interessante laboratorio per apprendere le tecniche di rilegatura e di creazione, tramite strumenti specifici, di quaderni, ricettari e taccuini partendo dall’iniziale piegatura della carta, la cucitura e via via tutte le fasi per la realizzazione finale del prodotto.

Vuoi imparare a realizzare libri, taccuini e quaderni? Ecco un workshop pensato per imparare a crearli. Il primo appuntamento martedì 8 gennaio 2013 presso l’Ex Monastero dei Benedettini.

Legatoria artigianale è un laboratorio a cura di Simona Inserra, dedicato agli adulti. Prevede un ciclo di quattro incontri, di tre ore ciascuno. Ciascun partecipante conoscerà gli strumenti, i materiali e le tecniche per la manifattura di quaderni, taccuini da viaggio e ricettari. Dalla piegatura della carta alla composizione dei fascicoli, alla cucitura e rilegatura, si imparerà a realizzare i modelli proposti utilizzando carta riciclata, cartone, pelli e tessuti.

Il primo appuntamento è martedì 8 gennaio 2013 alle ore 14:30.

I posti sono limitati, è dunque consigliata la prenotazione. Il posto si considera prenotato solo dopo il pagamento della quota, effettuato presso Officine Culturali tre giorni prima la data prenotata.
Il laboratorio verrà attivato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Per informazioni e prenotazioni, e per conoscere le date dei laboratori, è possibile contattare la segreteria di Officine Culturali al consueto indirizzo email info@officineculturali.net o ai numeri di telefono 095.7102767 | 334.9242464 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 oppure visitare il sito www.officineculturali.net


 




2013 – Conto alla rovescia in piazza

eventi, capodanno, catania, 2012 2013, comune, piazza università, ingresso gratuito, musica dal vivo, poesia, artisti, solidarietà

«Un capodanno all’insegna della condivisione e della sobrietà. Così festeggeremo l’arrivo del 2013 in Piazza Università, concludendo l’anno sotto il segno dell’ottimismo. L’evento che accoglieremo, che è stato organizzato senza costi per il Comune, darà la carica giusta ai nostri cittadini, senza esagerazioni e con un grande sorriso». Così il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha aperto la conferenza stampa del Capodanno in città, la grande festa fatta di sonorità, arte e sapori della nostra terra: un progetto dal nome emblematico, “Nati a Sud”, promosso dall’Associazione culturale Ciauda con il patrocinio del Comune.

«Sarà un unico grande evento – ha commentato la voce narrante del progetto Denis D’Ignoti, conduttore della serata – che riunirà mastri artigiani, pittori, poeti, musicisti, un vero gesto d’amore verso la città. Abbiamo chiamato a raccolta i tanti artisti che fanno parte della tribù di Nati a Sud per il concerto live, per le performance come quelle dei writers che fin dal pomeriggio del 31 dicembre daranno vita a qualcosa di unico: colori e forme interpretati su grandi fusti a forma di “s” posizionati in piazza. Le installazioni saranno poi donate ai reparti di pediatria di alcuni ospedali cittadini e alle Case famiglia».  Non a caso il messaggio di questo capodanno è “Positive energy”, come il titolo del singolo che la band Ciauda – rappresentata da Emanuele Di Giorgio anche presidente dell’omonima Associazione – canterà con i gruppi e gli artisti che hanno amichevolmente aderito, e che è il vero manifesto sonoro del progetto Nati a Sud. 

eventi, capodanno, catania, 2012 2013, comune, piazza università, ingresso gratuito, musica dal vivo, poesia, artisti, solidarietà

Ad accogliere le migliaia di persone previste ci sarà una simbolica e insolita installazione a forma di “S” , un tavolo posizionato fronte palco che testimonierà un reale momento di aggregazione. Il conto alla rovescia per aprire le braccia al nuovo anno comincerà già dalle 15.00 con le iniziative di Nati a Sud Factory Cycle per dare vita a nuove forme d’arte nel rispetto della natura: Sfumature d’Arte di Simone Stella e Giovanna Patanè; le fotografie di Luana Malara; la Galleria del mastro artigiano e i percorsi del gusto.

Dalle ore 20.00 sul palco si alterneranno: Afro FamilyCaruanamundiCiaudaDavide Di RosoliniDDG Project, Filippo Zeta, Ezio NotoDisiu (Vorianova, Marco Milone), Progetto 23, Giufà, Hi KeeSimone Lo Porto, Alessandro Giuliana.

E non mancherà l’aspetto solidale rivolto quest’anno a Sofia e Smeraldina, due bambine meno fortunate che verranno sostenute dalla generosità dei cittadini, grazie alla partecipazione dell’Associazione SiKania, presente con una postazione durante la serata. Nati a sud, per la stessa causa, metterà in vendita i biglietti per partecipare al sorteggio e vincere una Mountain bike Starfighter 26, t-shirt e cd “positive energy”.

 


I.P.

 

Buon 2013!



 



Presepi artistici in mostra a Caltagirone

Presepe.jpgSe l’atmosfera natalizia è quella che cercate, non potete perdervi l’annuale mostra dei presepi di Caltagirone.

Caltagirone nota a tutti per la produzione di ceramiche, è ogni anno, tra dicembre e gennaio, anche crocevia di turisti e appassionati dell’antica arte del presepe. 

Tradizione e creatività il binomio sposato dagli artisti e dagli artigiani che allestiscono ogni anno la mostra.

Si potrà trovare un presepe interamente di cotone, uno allestito dentro i pezzi di una vespa 50, uno interamente di plexiglass, altri animati, quello dei mestieri e della tradizione siciliana, di ceramica, a misura umana, in stoffa, in terracotta e così via.

Caltagirone è anche detta Città dei Presepi in quanto da parecchi anni gli artigiani ceramisti si adoperano molto nel preparare ogni genere di statuina anche animata, per allestire Presepi artistici.

Ogni presepe ha la particolarità dell’artista che lo realizza, per la grandezza, il colore ed anche il tipo di materiale impiegato che non sempre è ceramica ma anche cotone, stoffa ed altro.

Nella calda atmosfera natalizia, il Centro Storico diventa  un’immensa vetrina di presepi che ben si inserisce nell’arte barocca che lo caratterizza. Inoltre luci e colori, mostre anche a tema quali Natale in Vetrina e concerti natalizi opportunamente programmati dall’Amministrazione Comunale si svolgono in tutto il periodo.


 
La lista dei presepi in mostra (molti ad ingresso gratuito), luoghi e orari, potete visualizzarla qui.

 

 

Il Blog di Catania coglie l’occasione per augurare Buone Feste ai suoi lettori!


Workshop di creatività tecnico-scientifica – Proposte cercansi

workshop creativi, comune di catania, anno 2013, proposte, idee, bando, aaa cercansi, arte, tecnica, scienza, innovazione, arte, manipolazione, laboratoriIl Comune di Catania rende noto che è alla ricerca di idee e proposte per workshop di creatività tecnico-scientifica da realizzare nell’anno 2013.

Tra le aree tematiche ricercate vi sono quelle della manipolazione e della sperimentazione di colori, materiali ed emozioni attraverso il gioco e l’apprendimento.

Sperimentazioni inoltre di carattere sonoro, come il ritmo della voce e di strumenti musicali. Giocare con l’arte in ogni sua forma. E ancora attività laboratoriali per quanto riguarda la scienza, la tecnica e l’innovazione.

Le tecniche richieste quindi saranno diverse e spazieranno dal disegno alla pittura, dalla tessitura alla costruzioni di giochi, dall’espressione corporea alla cartapesta, dalla creta all’assemblaggio di materiali di recupero.

Insomma, se avete delle idee è il momento giusto per proporle! 

Per inviare la vostra proposta, avete tempo fino alle ore 12 del 15 gennaio 2013.

 

Qui il bando integrale, le procedure di assegnazione e ulteriori informazioni.


In bocca al lupo!