Etna Comics 2012 – 2° Festival Internazionale del Fumetto

etna comics 2012, cosplay, fumetti, contest, giappone, diabolik, eventi, le ciminiereDopo il successo della prima edizione, torna Etna Comics al Centro Fieristico “Le Ciminiere” il 14-15-16 Settembre. Appuntamento irrinunciabile per gli amanti del mondo dei fumetti!
L’anno scorso ci hanno promesso grandi cose e difatti tante sorprese ci attendono a partire dalla celebrazione dei 50 anni di vita di Diabolik. Etna Comics per l’occasione allestirà una mostra, ospite d’eccezione lo sceneggiatore Tito Faraci.

Nell’expo area troveremo stand, workshop, conferenze, case editrici e il Japancenter, un’area interamente dedicata alla cultura giapponese.

Etna Comics, Festival Internazionale del Fumetto è anche cinema d’animazione, giochi e videogiochi. Non mancheranno giochi di ruolo dal vivo e ospiti legati al mondo comics.
Una tra le novità il Cosplay Contest con ghiotti premi per i vincitori!

Siete pronti?

Vi lascio alla presentazione e al regolamento del Cosplay Contest, avrete tempo fino al 7 Settembre!

Buon divertimento!

Vesti i panni di un personaggio di tua invenzione, attraverso un COSPLAY ORIGINAL o un OUTFIT ispirato a mode internazionali, sali sul palco di Etna Comics e mostra a tutti ciò di cui sei capace! Sono ammesse sia SFILATE sia ESIBIZIONI, anche canore o di danza, non c’è limite alla creatività! Sarai un nuovo supereroe o un guru della moda? Un’idol della nuova generazione o un personaggio sovrannaturale? Non lasciarti sfuggire quest’occasione: la nuova stella di Etna Comics potresti essere proprio TU!

REGOLAMENTO: 
http://www.mediafire.com/view/?37diuzxjplr20i2

LIBERATORIA:
http://www.etnacomics.com/themes/newsflash/tmp/2012/liberatoria.pdf

GIURIA:
Gianluca “Lord Ashram” Betti (visual performer)
Sara “CiaLi” Giornarelli (fondatrice di CiaLi in Kawaiiland)
Andrea “Andie” La Rosa (presidente Rakuen Cosplay)

PREMI IN PALIO:

– PREMIO COMICS 
Fumetto online incentrato sul vincitore, a cura dell’Associazione Cuori d’Inchiostro.

– PREMIO VIDEOGAME
Videogame sviluppato nel corso dell’edizione catanese di Global Game Jam 2013, che vedrà protagonista il vincitore.

– PREMIO KAWAII 
Il vincitore sarà soggetto di una nuova linea di accessori/t-shirt firmata Kawaiiland, acquistabile online, di cui riceverà un campione per ogni articolo gratuitamente a casa propria.

– PREMIO CHARACTER DESIGN 
Il personaggio del vincitore sarà ritratto in un’illustrazione di uno dei grandi artisti ospiti di Etna Comics.

– PREMIO SPONSOR COSTUME MIC
Sponsorizzazione dallo shop online Mic Costumes: il vincitore riceverà gratuitamente un cosplay a sua scelta fra quelli in catalogo e il photoshooting realizzato con esso verrà inserito sul sito web del negozio.

– PREMIO MODELING
Il vincitore diventerà modello per la vendita italiana della famosa marca di abbigliamento Neko Wear.

– PREMIO VERVE
Invito a Radio Smile per un’intervista esclusiva.

– PREMIO ESIBIZIONE
Video musicale a cura di Riccardo Tropea incentrato sul vincitore.

– PREMIO VIP
Accesso all’Area Vip di Etna Comics e invito a cena con gli ospiti e gli organizzatori della manifestazione.

– PREMIO NOIR
Racconto dedicato dalla giovane autrice Yami, inserito nella sua prossima pubblicazione.

www.etnacomics.com






Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 27 Gennaio

GLOBAL GAME JAM 2012 – SPERIMENTAZIONE LUDICA (fino il 29 Gennaio)
Vecchia Dogana  / Catania  

IN MEMORIAM – INCONTRI E IMPROVVISAZIONI MUSICALI (ingresso gratuito)
La Feltrinelli, via Etnea, 285 / Catania

FRANKIE MAGELLANO LIVE
Lomax, via Fornai, 44  / Catania (ingresso gratuito)

 

Sabato 28 Gennaio

THE LOUD LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

ORCHESTRA INSTABILE DISACCORDO (ingresso gratuito)
Teatro Coppola – Teatro dei Cittadini, via del Vecchio Bastione, 9 / Catania

L’EDUCAZIONE SENTIMENTALE DELLE FEMMINE DELLA SPECIE – SPETTACOLO TEATRALE (fino al 29 Gennaio)
Teatro del Canovaccio, via Gulli, 12 / Catania 


Domenica 29 Gennaio

LI TURCHI – RAPPRESENTAZIONE TEATRALE
Le Ciminiere pad. E1, piazzale Asia / Catania 

#IGERSCATANIA IN MOSTRA – LA CITTÀ RACCONTATA CON L’I-PHONE – MOSTRA FOTOGRAFICA DELLA WEB COMMUNITY INSTAGRAM (fino al 1 Febbraio/ingresso gratuito)
Scenario Pubblico, via teatro Massimo, 16 / Catania

MONASTERO LUDENS CON IL PROF. TALENTUS – CICLO LABORATORI LUDICI-DIDATTICI
Ex Monastero dei Benedettini, piazza Dante  / Catania 



In quindicimila all’Etnacomics 2011

332316_284161711600556_144229642260431_1295862_2039523768_o.jpgLa fiera del fumetto, patrocinata dalla Provincia Regionale di Catania, dal Comune di Catania e da Lucca Comics & Games che si è svolta a Le Ciminiere dal 9 all’11 Settembre ha fatto registrare il tutto esaurito.  All’evento hanno partecipato circa quindicimila persone, cifra che ha superato le aspettative degli organizzatori Antonio Mannino, Cateno Piazza e Alessio Riolo. Il progetto ha avuto un tempo di organizzazione pari a due anni. Un grande evento che ha ospitato personaggi illustri come i doppiatori di alcuni cartoni animati del passato e del presente, fumettisti della Marvel, Vince Tempera, il paroliere Albertelli, e ancora il musicista nipponico MIYAVI conosciuto a livello internazionale. E inoltre non sono mancati i cosplayers e le loro sfilate, i padiglioni dedicati ai fumetti, al collezionismo, ai giochi di ruolo, alla musica, alla cultura pop e tradizionale giapponese. Un vero e proprio raduno per gli amanti del genere che da anni aspettavano un evento simile, unico nel sud Italia. È stato un lavoro duro ma che portando i suoi frutti ha permesso agli organizzatori di poter accennare la possibilità di una seconda edizione, nel 2012, a quanto pare ricca di idee e nuove sorprese. 328671_284088451607882_144229642260431_1295249_1678913588_o.jpg

 

 

 

 

 

 


48 ore per creare un videogioco

3593146074_8c2e99c394_b.jpg

Due giorni e due notti per creare un videogioco. E’ la Global Game Jam, che da venerdì 28 gennaio a domenica 30 riunirà nell’aula D22 della facoltà di Ingegneria dell’università di Catania studenti, professionisti e semplici amatori.

Siete programmatori, designer, grafici, scrittori o musicisti con la passione dei videogame? Per iscrivervi sul sito c’è tempo fino al 15 gennaio. Alla GGJ non si paga e non si gareggia: si prova solo la creatività collettiva. Che in 48 ore, con gruppi di lavoro in tutto il mondo, farà venir fuori un videogioco completo. Con l’aiuto dei social media e di tutti i moderni mezzi di comunicazione, i partecipanti lavoreranno come in un’unica stanza.

Innovazione e competenza sono le parole d’ordine del gioco. «Chi ha detto che in Sicilia non si possano trovare?», provocano gli organizzatori. Per chi volesse semplicemente dare un’occhiata, durante la manifestazione sarà possibile anche visitare gli stand di alcune aziende del settore, partecipare ai tornei o agli incontri con esperti nazionali sul videogame come realtà industriale e culturale.

Adesso, la curiosità è tutta per il tema comune sul quale dovranno basarsi le creazioni. Cosa s’inventeranno quest’anno?

[Foto di Stéfan]