Magma – Mostra del Cinema breve

palla.jpgMagma – Mostra del Cinema breve sarà in programma dal 29 novembre al 1 dicembre presso il Multisala Margherita di via Cavour, ad Acireale.
Il festival giunto alla sua XI edizione vedrà come presidente la regista Roberta Torre e altri illustri nomi a comporre la giuria il cui compito sarà quello di giudicare 15 di 32 opere selezionate per il concorso.
Amanti del cinema, appassionati e curiosi, non perdetevi questo appuntamento!

Il meglio dei cortometraggi prodotti negli ultimi due anni a livello mondiale va in scena dal 29 novembre al 1 dicembre ad Acireale con l’undicesima edizione di Magma – Mostra di Cinema breve.
 
Tra le 576 opere iscritte, provenienti da 45 paesi, le 32 selezionate animeranno il concorso (articolato nelle sezioni narrativo, documentario, sperimentale e animazione) e 15 di esse saranno presentate in sala dagli autori.
 
 
Due sezioni speciali fuori concorso saranno dedicate ad altrettanti festival europei d’avanguardia. Si tratta di Off Plus Camera (Cracovia), che sarà presentato dalla direttrice del festival Ania Trzebiatowska e del Leeds International Film Festival (Gran Bretagna). Quest’ultimo, il prossimo 12 novembre, presenterà a sua volta una selezione di cortometraggi vincitori delle ultime edizioni di Magma. Si tratta di uno dei più grandi eventi cinematografici del Regno Unito, che si svolge a Leeds, principale città dello Yorkshire, e vanta 26 anni di storia e ben 18 giorni di programmazione.
 
La giuria sarà presieduta dalla regista Roberta Torre e composta dal Direttore Responsabile della testata Coming Soon Television Adriano Amidei Migliano, l’attrice Sandra Ceccarelli, il Direttore Artistico del Leeds International Film Festival Chris Fell e il Direttore Responsabile del mensile di critica cinematografica Duellanti, Marco Toscano.
 
In undici anni di programmazione, Magma ha sempre puntato sul cortometraggio come un formato non subordinato al lungo, un luogo privilegiato di sperimentazione e intensità narrativa, tecnica, linguistica. Obiettivo dell’Associazione Culturale Scarti, che organizza l’evento, è ribaltare la logica prevalente non solo in molti festival e rassegne del genere, ma anche nel senso comune e addirittura tra gli addetti ai lavori, che riduce il corto a una sorta di prova a cui il filmaker si sottopone in vista del film lungo. L’alta qualità delle opere in concorso a Magma mette in luce un mondo in cui il corto è una forma di espressione che si affianca al lungometraggio e rappresenta una possibilità espressiva di cui molti registi, soprattutto stranieri, continuano a servirsi con passione nel corso della loro intera vita creativa.
 
Magma 2012 è realizzato con il contributo di Mibac – Direzione generale per il cinema, Sensi Contemporanei, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, Sicilia Film Commission.

Ulteriori informazioni su www.magmafestival.org