Cittadinanza onoraria ad Antonio Presti

Immagine 1006.jpg

Finalmente la cittadinanza onoraria della città ad Antonio Presti, fondatore dell’associazione culturale Fiumara d’Arte. La cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Catania a Presti si terrà sabato 5 dicembre alle ore 10,00 a Palazzo degli Elefanti.

Antonio Presti non ha comunque bisogno della “formalità” dell’onorificenza per essere considerato ormai un catanese a tutti gli effetti: le sue iniziative – dal “cero infuocato” dell’artista Pomodoro alla grandissima promozione di Librino, il quartierone popolare a sud di Catania, avvenuta con l’inaugurazione ( a spese di Fiumara d’Arte) della “Porta della Bellezza”, lo accredtino di diritto non solo fra la cittadinanza ma come figura di rilievo in questi panorama catanese così povero di personaggi poisitivi.

«Con le sue iniziative legate al mondo dell’arte – queste le motivazioni all’onorificenza del sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli – Presti ha contribuito alla diffusione positiva dell’immagine della Sicilia anche fuori dal territorio nazionale. E’ un artista puro e infaticabile che ha scelto il quartiere di Librino dal 2002 come spazio creativo per farne un Museo a cielo aperto».

Antonio Presti e la sua “Fiumara d’Arte” hanno ancora tanti progetti per Librino, come quello faraonico in collaborazione con il fotografo di fama internazionale Reza: ne sentiremo parlare fra qualche tempo…

Cittadinanza onoraria ad Antonio Prestiultima modifica: 2009-12-04T08:42:51+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento