Disagio abitativo a Catania

case_su_case.jpg Esiste un problema abitativo a Catania? A giudicare da quel che la gente dice, dagli affitti cari e dalla “crisi” SI. Ma i dati, stranamente, dicono altro: “a Catania risiedono circa 113000 famiglie, che potrebbero vivere comdamente in 166000 abitazioni”. Per capirne di più di questa strana  vicenda, l’associazione “Lavori in corso” organizza un incontro sul tema casa per giovedì 7 gennaio, nel corso del quale presenterà un completo dossier giornalistico sul tema.

Incontro pubblico sul disagio abitativo a Catania

Vivere, avere un tetto, pagare l’affitto, stare in un quartiere: c’è un problema casa a Catania?

Dopo i dossier “Munnizzopoli– Catania tra rifiuti ed affari” e “Toccata e fuga”, “Case” è la terza inchiesta realizzata dall’associazione “Lavori in corso” che riunisce diverse testate di base. I Cordai, La Periferica, UCuntu, Step1, Catania Notizie da un anno lavorano assieme per combattere il monopolio della disinformazione e costruire  un’informazione libera nella nostra città.

Giovedì  7 gennaio alle ore 19.00 presso la sede di CittàInsieme, in Via Siena 1 verrà presentato il dossier “Case” sul disagio abitativo a Catania.

Interverranno Giuseppe Scatà di “U Cuntu”, Giorgio Alecci di “Lavori in corso”,  Giuseppe Conti del “SUNIA”, Marco Benanti di “Catania Possibile”, Enrico Cavalli di “Lavori in corso”.

Dopo l’incontro, alle 20.30, si terrà lo spettacolo “Librino” con Luciano Bruno (ingresso 3 €).

Associazione “LAVORI IN CORSO”

Disagio abitativo a Cataniaultima modifica: 2010-01-06T13:57:24+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento