Stati Generali sul rischio sismico

cispa.jpgDopo aver parlato, il mese scorso di rischio sismico in ambito “ristretto” (nella sede di Cittàinsieme) a Catania il gruppo di associazioni promotrici di quell’evento (CISPA, Italia Nostra, Lipu e WWf Catania oltre alla già citata Cittàinsieme) ha chiesto ospitalità al comune di Catania nell’ambito degli Stati Generali per poter parlare di rischio e prevenzione sismica nella nostra città a un pubblico più vasto.

Purtroppo però, anche per via della “eccezionalità” dell’evento, non inserito nel programma degli Stati Genarali fin dall’inizio, la partecipazione all’evento sembra compromessa dalla confusione fatta sulla sede: dal Palazzo della Cultura, sede di tutti gli altri incotnri degli Stati Generali, l’incontro è stato spostato al Palazzo dei Chierici, e il cambiamento di sede è stato comunicato per tempo anche sul sito del Comune.

Purtroppo un altro cambio di sede è avvenuto all’ultimo momento: domani mattina l’incontro si terrà dunque alle 9.30 al Castello Ursino come da comunicazione recentissima.

Probabilmente è la sede più adatta per parlare del rischio sismico, il Castello Ursino è l’edificio in uso più vecchio della città, e il resto di Catania, nonostante il pericolo dei terremoti sia tutt’altro che remoto, non è per la quasi totalità costruita con criteri antismici. Il Castello Ursino con quasi 800 anni sulle spalle ha molto da insegnare ai catanesi di oggi.

Stati Generali sul rischio sismicoultima modifica: 2010-06-04T15:28:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento