Trent’anni di ritratti siciliani in mostra a Catania

2431548584_7ddebda1f7.jpgTrent’anni di storia della Sicilia. Anzi, dei siciliani. C’è tutto questo nelle fotografie di Ugo Macca.

Ritratti siciliani 1980-2010 è una galleria fotografica in mostra a Catania fino al 22 ottobre, al Bruca Studio (in via Bruco 10-12) dalle 17 alle 22. Visi, volti, personaggi incontrati dal fotografo in tre decenni di frequentazione della trinacria.

Persone comuni, ma anche personaggi della cultura e artisti. Un’istantanea della vita degli isolani scattata da chi viene da fuori. E’ questo che rende forse la mostra più interessante.

Il fotografo Ugo Maccà, vicentino di origine, ha reso la Sicilia la sua seconda terra. E in particolare Mistretta, un comune di poco più di 5mila abitanti nel Parco dei Nebrodi, in provincia di Messina. La prima volta che vi è arrivato era proprio l’estate del 1980, punto d’inizio del percorso fotografico in mostra. Uno sguardo quindi, il suo, vicino e lontano al tempo stesso.

O per dirla con le parole di Sebastiano Lo Iacono: in Maccà, la poetica dello sguardo non è mai voyeurismo. E’ poesia che scruta dentro. Non è sguardo sulla superficie delle cose. E’ sguardo che parte da dentro.

Nella mostra a Catania, ad accompagnare la visione delle foto, ci saranno i testi di Sebastiano Mangiameli e le musiche di Nello Tamburello.

[Foto di Rosping]

Trent’anni di ritratti siciliani in mostra a Cataniaultima modifica: 2010-10-18T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento