A Catania, talenti musicali Made in Italy

made-in-italy-bandiera-italiana-ortofrutta.jpg«Il futuro è alle nostre spalle». Almeno quello musicale. E’ questo il motto di Made in Italy, rassegna catanese sul nuovo talento musicale italiano. Tre serate con altrettante band – considerate tra le promesse più interessanti della scena attuale – da domani a martedì 28 alla Sala Lomax (via Fornai 44).

Sul palco si alterneranno domani Il Pan del Diavolo, sabato i Nobraino e martedì, gran finale, gli A Toys Orchestra. L’inizio dei concerti è previsto per le 22, ma i posti sono limitati. I biglietti – intorno ai 10 euro per ogni singola serata – sono disponibili anche in prevendita. Per chi non volesse proprio perdersi neppure un concerto di Made in Italy, è stato pensato un abbonamento a tutte e tre le date a 25 euro.

Ascolteremo tre gruppi da diverse parti d’Italia, ma con un elemento comune: l’originalità. Ad aprire la rassegna saranno Il Pan del Diavolo, due siculi con tre strumenti: due chitarre acustiche e una grancassa. All’inizio dell’anno è uscito il loro ultimo lavoro, Sono all’Osso, che ha riscosso diversi apprezzamenti dalla critica. Domani si esibiranno con i rinforzi: i Criminal Jokers, band pisana che sentiremo al basso, alla batteria e alla chitarra elettrica de Il Pan del Diavolo.

E la rassegna sarà anche la prossima tappa del tour dei Nobraino, partiti da Roma per presentare il loro ultimo album: No Usa! No Uk!. Potreste già averli ascoltati nella trasmissione condotta da Serena Dandini su Rai Tre, Parla con me, oppure in radio, quando No Usa! No Uk! è stato disco della settimana del programma radiofonico Caterpillar.

Attesa è però la serata conclusiva di Made in Italy. Saliranno sul palco gli A Toys Orchestra, per presentare il loro ultimo album Midnightalks. Promessa campana della scena indie rock italiana, secondo la critica e i numerosi fans la band è capace di contribuire in modo originale a un genere dai contorni indefiniti e, spesso, dai contenuti abbastanza omologati. Se non li conoscete, scoprirli alla Lomax potrebbe essere il primo regalo per l’anno nuovo.

[Foto: fonte Google]

 

A Catania, talenti musicali Made in Italyultima modifica: 2010-12-22T14:10:32+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento