Ridiamo, con il «più grande clown al mondo»

david larible.jpg

Ridi, pagliaccio!. E se state pensando alla famosa romanza di Ruggero Leoncavallo, ci siete vicini. Siete pronti ad ascoltarla in diverse variazioni, dal blues al tango? Domenica 30 gennaio alle 18, fuori cartellone al Teatro Gatto Blu (via Vittorio Emanuele 67) di Catania, va in scena lo spettacolo di Adriano Aiello per la regia di David Larible.

Trapezista, giocoliere, ballerino, Larible è soprattuto il «più grande clown al mondo». Parola del New York Times. Nato a Verona nel 1957 da una famiglia da sette generazioni nel mondo circense, ha lavorato e lavora con i più noti circhi italiani ed europei. Dall’amicizia personale con Adriano Aiello, attore nato a Belpasso, nasce quest’esperienza.

L’analisi esistenziale di un uomo qualunque, portato in scena proprio da Aiello. Insieme alle sue due identità, interpretate dagli attori e musicisti Bruno Morello e Salvo Giorgio. La storia di un uomo comune o forse un clown professionista? Difficile dirlo quando le azioni normali, quelle di tutti i giorni, diventano paradossali. Un po’ come nella vita di tutti noi.

[Foto: uno scatto del «più grande clown al mondo» sulla scena, di David Larible]

Ridiamo, con il «più grande clown al mondo»ultima modifica: 2011-01-28T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento