Catania-Palermo, quattro anni in una lettera

Per strada, sull’autobus o alla posta. Non importa dove avete passato la vostra giornata. Di sicuro non sarete riusciti a risparmiarvi un commento euforico sul derby calcistico di domenica.

Catania-Palermo. Quattro a zero. Non ci sarebbe nulla da aggiungere, se non fosse che questo incontro particolare arriva a quattro anni dagli scontri che hanno portato alla morte palermo-catania.jpgdell’ispettore capo di Polizia Filippo Raciti. E se non fosse che, per la prima volta in questi quattro anni, i tifosi del Palermo erano di nuovo seduti sugli spalti dello stadio Massimino. Spalti di spine, certo, ma c’erano.

Tra i tanti commenti della giornata, più o meno graffianti, stavo per perdermi – e alcuni di voi con me – questo bel testo. Lettera a un palermitano che oggi va a Catania, di Roberto Puglisi su LiveSicilia.it. Un vero manifesto dell’amore per lo sport. Quello sano. Una lettera così toccante nella sua semplicità da far dimenticare per un attimo i fatti di quel 2 febbraio 2007.

Eccovene un’anticipazione. A voi che pensieri fa venire in mente?

Tu oggi vai a Catania per lavoro. E’ lunedì. E questo non rende affatto facili le cose. […] Avresti preferito altre imprese, me lo hai confessato al telefono. Avresti preferito affrontare il drago di Siegfrid armato soltanto di un coppino di calia e semenza. Avresti preferito riflettere sull’esistenza dei marziani, seduto su una pala di ficodindia. Tutto avresti preferito, fuorché andare a Catania per lavoro. Si sa, il lavoro è lavoro. Che poi non è nemmeno Catania (bellissima città) il punto dolente. E’ che a Catania ci stanno i catanesi. E, di solito, i catanesi sono contenti se il Catania vince. Se vince col Palermo, sono ancora più contenti. Se il giorno dopo gli capita tra le grinfie un palermitano, si sciolgono in purissima letizia.

Incontrerai il collega che incontri ogni lunedì. E lui come ogni lunedì ti chiederà: “Macco, chi fici u’ Palemmu?”.

Per continuare a leggere la lettera vai qui.

[Foto: per cavalleria, una foto di Piana Rosanero]

 

Catania-Palermo, quattro anni in una letteraultima modifica: 2011-04-05T00:18:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento