Premio “G. Di Bernardo” – vetrina per le migliori compagnie teatrali siciliane

“Per fare buon teatro bisogna rendere la vita difficile all’attore” diceva Eduardo De Filippo.

Lo sanno bene le compagnie teatrali che ogni giorno faticano a portare avanti la propria passione con impegno e professionalità. Quello del teatro è un mondo difficile, fatto di duro lavoro e spesso le compagnie teatrali trovano difficoltà ad emergere, a trovare spazi e collocazioni idonee per il loro operato. In Sicilia, il teatro è una di quelle realtà ben radicate, il passato ci ha regalato molti attori, drammaturghi e registi che hanno portato in giro per l’Italia la tradizione siciliana. Ma è altrettanto vero che da anni le piccole compagnie accusano dei disagi: pochi fondi e pochi finanziamenti. Poche occasioni per andare in giro a farsi conoscere. Queste alcune delle motivazioni per le quali il comune di Giardini Naxos (provincia di Messina) con il patrocinio della Gymnasium Teatro ha indetto il premio teatrale “Giuseppe Di Bernardo”. Un progetto ambizioso che ha debuttato in pubblico mercoledì scorso nella location dell’arena delteatro.png Teatro Nuovo di Recanati. Il concorso rivolto alle compagnie teatrali di tutta la Sicilia ha preso vita il mese scorso con la prima fase di selezione da parte di una giuria composta da professionisti (Emilio Giacoponello – direttore giuria, Fabio Crimi – presidente della compagnia Gymnasium Teatro, Antonio Pala, Salvatore Musarello, Santi Consoli – presidente regionale F.I.T.A. – Federazione Italiana Teatro Amatori, Carmelo Feliciotto, Turi Azzolina). Da un numero iniziale di trenta adesioni, la giuria ha scelto di seguito le quattro compagnie finaliste che da mercoledì a sabato avranno modo di esibirsi dal vivo. La serata di domenica sarà riservata invece alla premiazione delle diverse categorie: migliore compagnia, migliore scenografia, migliore attore protagonista, migliore attice protagonista, migliore attore non protagonista, migliore attrice non protagonista, miglior regista e a queste si aggiungerà il premio gradimento del pubblico. Un debutto esplosivo quello del concorso che vuole essere una vetrina, un trampolino di lancio per tutte quelle compagnie di valore che riscontrano quotidianamente svariate difficoltà. Forte il segnale lanciato dagli organizzatori che tendono a sottolineare quella sorta di non corrispondenza tra il numero di compagnie teatrali presenti nel territorio e le opportunità che lo stesso (non) offre.

Il premio “Giuseppe Di Bernardo” che, ricordiamo è un omaggio ad una delle figure di maggiore spicco del panorama teatrale giardinese, nato quest’anno a livello regionale, sarà proposto il prossimo anno a livello nazionale. Anticipazione questa che ci viene data da Gianni Crimi, appartenente alla compagnia teatrale Gymnasium Teatro, compagnia che in quanto ospitante non potrà concorrere alla gara.

Di seguito le compagnie finaliste e il calendario delle serate:

giovedì 21 luglio
Il mistero dell’assassino misterioso – Teatro delle nevi – Acireale (CT)

venerdì 22 luglio
Abballalaluna Compagnia Stabile Teatro Insieme – San Cataldo (CL) 

sabato 23 luglio
Finché suocera non ci separi – Accademia dei Guitti – Caltanissetta

domenica 24 luglio
Napoli milionaria –  Amici del Teatro – Nicolosi (CT)

*Causa forte vento lo spettacolo degli Amici del Teatro di Nicolosi è stato posticipato a domenica, giorno in cui la compagnia ospitante Gymnasium Teatro doveva esibirsi fuori concorso. Quest’ultima ha rinunciato ad esibirsi e ceduto il posto per non alterare lo svolgimento del concorso.       


INGRESSO LIBERO
Tutti gli spettacoli si terranno al “Teatro Nuovo” di Giardini Naxos (zona porto) con inizio alle ore 21,00. Il 24 luglio, dopo l’esibizione del Gymnasium Teatro, si procederà alla premiazione del concorso.

Premio “G. Di Bernardo” – vetrina per le migliori compagnie teatrali sicilianeultima modifica: 2011-07-22T07:00:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento