Ottobrata 2012 – 34° edizione

ottobrata.jpgCon l’arrivo del mese di Ottobre arriva il consueto appuntamento dell’Ottobrata di Zafferana Etnea che da anni, tutte le domeniche del mese di Ottobre, attira visitatori da ogni parte d’Italia. La tradizione, i prodotti tipici e un ricco cartellone di appuntamenti fanno dell’edizione 2012, un’edizione piena di sorprese da non perdere.

Tradizione, cultura, artigianato ed enogastronomia: questi sono i punti cardine su cui si fonda l’Ottobrata zafferanese.
Nel corso delle prime domeniche d’ottobre a Zafferana, ai colori e i sapori della stagione si mescolano i prodotti tipici dell’Etna, l’esposizione dei maestri artigiani e i numerosi incontri all’insegna della musica e dell’arte.

L’Ottobrata zafferanese è un importante evento fieristico-culturale che si svolge tutte le domeniche del mese di ottobre nel centro storico di Zafferana Etnea (CT).
Nata all’inizio degli anni ottanta come una semplice mostra-mercato di prodotti tipici, si è nel tempo evoluta in direzione di una manifestazione complessa, ricca di diverse sfaccettature, che ogni anno attira alcune centinaia di migliaia di visitatori provenienti da tutta la Sicilia e non solo.
L’Ottobrata è suddivisa in quattro o cinque sagre (a seconda del numero delle domeniche nel mese di ottobre): Sagra dell’uva, Sagra del miele, Sagra delle mele dell’Etna, Sagra dei funghi, Sagra delle castagne.

Indiscussi protagonisti di ciascuna domenica sono i prodotti tipici della terra e i loro derivati. Un ampio spazio è dedicato ai prodotti artigianali e il visitatore può, lungo il percorso del centro storico, fermarsi ad osservare gli antichi mestieri ormai in via di estinzione (scultori del legno e della pietra lavica, pittori di sponde di carretti siciliani, ricamatrici, lavoratori del ferro battuto, pupari ecc.). La piazza Umberto I ospita numerosi stand in cui è possibile degustare i dolci tipici locali (gli sciatori, le zeppole, le paste di mandorla, le foglie da tè, etc.), i liquori, i vini, il miele, i torroni e la frutta secca caramellata, i gelati al pistacchio e molte altre bontà. Nella Villa Comunale, sottostante la piazza, sono invece collocati gli stand che espongono e vendono salumi, formaggi tipici siciliani e conserve alimentari.


Travate il programma su www.ottobrata.it




L’oro verde a marchio Dop – Bronte in sagra

pist_19_09_2012.jpgLe bellissime opere d’arte della collezione del prof. Nunzio Sciavarrello che ha riunito a Bronte dipinti del panorama artistico siciliano e nazionale fra secondo e nono decennio del ‘900, hanno fatto da cornice alla presentazione alla stampa della XXIII Sagra del Pistacchio di Bronte. Il sindaco Pino Firrarello, infatti, ha voluto riunire i giornalisti all’interno della Pinacoteca di via cardinale De Luca, sita all’interno del Real Collegio Capizzi di Bronte, appositamente per coniugare il valore del patrimonio artistico e culturale brontese con la vetrina più importante del verde pistacchio.

Alla conferenza stampa oltre al primo cittadino hanno partecipato, il vice sindaco Melo Salvia, che sta coordinando l’intera organizzazione, l’assessore Biagio Petralia, i consiglieri comunali Angelica Prestianni e Daniele Scalisi, ed anche Patrizia Orefice dell’ufficio Sagra che il Comune ha oppositamente allestito.

“Valorizzare e difendere – ha subito affermato il sindaco Firrarello – Valorizzare un frutto della nostra terra che per bontà, caratteristiche organolettiche e duttilità nell’utilizzo non solo in cucina e pasticceria ha valicato i confini d’Europa, ed è venduto in tutto il mondo. Difendere il verde pistacchio di Bronte dalla contraffazione e dalla sofisticazione. I pistacchi nel mondo sono diversi – ha continuato Firrarello – ma uno solo è il più buono fra tutti, ovvero quello verde di Bronte che l’Unione Europea ha premiato e riconosciuto con il marchio Dop”.

E questa Sagra sarà anche ricordata per il tour turistico e culturale che la Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello” di Bronte, grazie all’Associazione “Guide Turistiche della Sicilia Orientale”, organizza per accompagnare i turisti sia in Pinacoteca, sia presso la Biblioteca borbonica e la Cappella dell’Immacolata all’interno del Real Collegio Capizzi, ed infine presso la restaurata Chiesa di San Giovanni.

Ad illustrare gli appuntamenti più importanti della sagra edizione numero 23 è stato il vice sindaco di Bronte, Melo Salvia. Dal 27 sera fino a domenica 30 settembre e dal 5 al 7 ottobre 2012, il centro di Bronte sarà caratterizzato da spettacoli e mini concerti. Tante le iniziative di rilievo: mostre ed estemporanee di pittura, annulli filatelici e concorsi di bellezza renderanno viva una festa dominata ovviamente del verde pistacchio.

 





Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 28 Settembre

LIVE FOR LIFE PER EMERGENCY
Mercati Generali, SS 417 per Gela km 69 / Catania

TRAILERS FILMFEST (fino al 29 Settembre)
Touring Club, via Pola 9/d / Catania

FESTA DELLA VENDEMMIA (ingresso gratuito/fino al 30 Settembre)
Centro Storico / Piedimonte Etneo (CT)


Sabato 29 Settembre

SAGRA DEL PISTACCHIO (ingresso gratuito/fino al 30 Settembre)
Centro Storico / Bronte (CT)

LO SCHIAFFO DEL SOLD OUT – II FESTIVAL DI IMPROVVISATORE INVOLONTARIO (ingresso gratuito)
Abadir, via Giacomo Leopardi, 8 / Sant’Agata Li Battiati (CT)

ETNA RIOT LIVE (ingresso gratuito)
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania

TINTURIA IN CONCERTO (ingresso gratuito)
Piazza Centrale / Piedimonte Etneo (CT)


Domenica 30 Settembre

OPENING PARTY 2012 (ingresso gratuito)
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

AL DI QUA DELL’ORIZZONTE E DENTRO L’ANIMA – CINQUE PERSONALI D’ARTE (fino al 21 Ottobre)
Le Ciminiere, viale Africa, 12 /
Catania





Festa della Vendemmia – Pace, amore e Tinturia

piedimonte etneo, festa della vendemmia 2012, catania, tinturia, stand gastronomici, guinness world records, salsiccia più grande del mondo, ingresso gratuito, eventi, tradizione, cucinaGrande festa di fine estate nel comune di Piedimonte Etneo, alle pendici dell’Etna.

Ogni anno tradizionale appuntamento, quello che chiude la stagione estiva e ci accompagna in quella autunnale.

L’appuntameno con la Festa della Vendemmia con la tradizionale pigiatura dell’uva con i tradizionali mezzi dell’epoca e il corteo dei vendemmiatori in vesti tipiche è per il 28-29-30 Settembre.

Come l’anno scorso con l’arancino più grande del mondo alla presenza dei giudici ufficiali, la comunità etnea tenta di raggiungere quest’anno un nuovo Guinness World Records: quello della salsiccia più lunga del mondopiedimonte etneo, festa della vendemmia 2012, catania, tinturia, stand gastronomici, guinness world records, salsiccia più grande del mondo, ingresso gratuito, eventi, tradizione, cucina

Ospiti musicali come i Tinturia, gruppi folk, animazione, stand espositivi allieteranno le serate del fine settimana della grande festa. Non mancheranno degustazioni eno-gastronomiche locali, esposizione dei prodotti, incontri culturali e mostre.

Da qualche settimana, Aspettando la vendemmia, nelle domeniche 6-19-23 Settembre, durante le quali si potevano degustare pietanze secondo la tradizione contadina, ha registrato una grande affluenza. Dati questi che fanno presagire un altro grande successo per le tre serate conclusive.




Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 21 Settembre

10DI30 CREATIVITY IN LIQUID ADVERTISING (fino al 12 Ottobre)
Luoghi vari / Catania

SULLE ORME DI LEONARDO DA VINCI (ingresso gratuito)
Touring Club, via Pola 9/d / Catania

JSB COME BACK
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania


Sabato 22 Settembre

LA NOTTE DELLA LUNA – VISITE GUIDATE, OSSERVAZIONI AL TELESCOPIO E LETTURE PER BAMBINI
Castello Normanno, piazza Castello  / Aci castello (CT)

LA QUARTA NOTTE – SPETTACOLO MUSICALE OMAGGIO A KLIMT E MAHLER
Centro Fieristico Le Ciminiere / Catania

GILES SMITH SECRETSUNDAZE
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania


Domenica 23 Settembre

ETNA MARATHON
Piazza Belvedere / Milo (CT)

SICILIA FESTIVAL (ingresso gratuito/fino al 30 Settembre)
Centro Sicilia /
Catania





Conto alla rovescia per il Trailers FilmFest

trailers film fest 2012, catania, miglior trailers, miglior locandina, facoltà lettere e filosofia, cinema, fiction, workshop, laboratorio creativo, ingresso gratuitoAttesissimo ritorno del Trailers FilmFest che, giunto alla sua X edizione, si svolgerà presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Catania dal 26 al 29 Settembre.

Protagonista il cinema e il pubblico che decreterà, tramite voto sul sito ufficiale www.trailersfilmfest.it,  il Miglior Trailer della stagione cinematografica in sala tra il 15 agosto 2011 e il 15 agosto 2012. trailers film fest 2012, catania, miglior trailers, miglior locandina, facoltà lettere e filosofia, cinema, fiction, workshop, laboratorio creativo, ingresso gratuito

Trenta sono i traliler selezionati dal Comitato del Festival e divisi in sezioni (Italia, Europa, World) che verranno votati da una giuria di qualità. Oltre ai trailer, salirà sul podio anche il premio per la Miglior Locandina, decretato anche quest’ultimo tramite votazione sul sito ufficiale.

Ma Trailers FilmFest è anche TrailersLab, laboratorio creativo al quale ci si può iscrivere entro il 20 settembre e ancora incontri, workshop e orientamento per chi volesse avvicinarsi al mondo del cinema e della fiction.

 





Taobuk 2012 – Festival Internazionale del Libro

taormina 2012, taobuk, festival internazionale del libro, istruzione, interviste, musica, autoriQuest’oggi ci tengo a segnalarvi un evento che è nato due anni fa a Taormina, splendida location che le fa da cornice: parlo dell’edizione 2012 di Taobuk, Festival Internazionale del Libro che si svolgerà quest’anno dal 22 al 28 Settembre.
A sostegno dell’evento la presenza di scrittori, giornalisti, esperti e critici ed inoltre tributi da parte di registi e musicisti
(Tornatore e Morricone) completeranno al meglio questa seconda edizione.

 

Sarà il Procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso intervistato dal giornalista e conduttore televisivo Franco Di Mare, ad aprire la seconda edizione del Festival Internazionale del Libro, “Taobuk – Le Belle Lettere” che si svolgerà a Taormina dal 22 al 28 settembre prossimi. L’inaugurazione è fissata per giorno 22 alle ore 18, nella prestigiosa e panoramicissima terrazza dell’Archivio Storico di Taormina, proprio a un passo dalla piazza centrale del corso, con ingresso al vico Teofanie Cerameo altezza civico 150 di corso Umberto.

L’apertura del Festival sarà preceduta dalle note dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina, che eseguirà dei brani in onore dei magistrati Falcone e Borsellino ai quali è dedicata una sezione dell’evento, e subito dopo ancora emozioni con il video del regista premio Oscar Giuseppe Tornatore e le musiche dell’altro illustre siciliano premio Oscar Ennio Morricone “Omaggio a Falcone. Palermo Capitale dell’antimafia”.

Pietro Grasso, autore tra l’altro del libro “Liberi Tutti lettera ad un ragazzo che non vuole morire di mafia” edito da Sperling & Kupfer, sarà soltanto il primo di una serie di illustri ospiti del Taobuk, esponenti della letteratura italiana ed internazionale che hanno aderito con entusiasmo al Festival, e che si sottoporranno alle domande e alle riflessioni di altrettanti illustri giornalisti di importanti testate italiane, nel corso degli incontri, due per ciascuna sera, uno alle 18 e l’altro alle 19.30.

Antonella Ferrara, ideatrice e direttrice del Festival Internazionale del Libro con il sostegno dell’assessorato alla cultura del Comune di Taormina guidato dall’assessore Antonella Garipoli, e di un comitato scientifico composto da scrittori, critici e giornalisti, presieduto dal giornalista Rai Franco Di Mare, ha infatti voluto puntare sull’elevata qualità degli autori che saranno presenti con l’obiettivo di fare di Taobuk un appuntamento fisso per grandi autori, proprio come avveniva un tempo quando, come la stessa direttrice ricorda, “Taormina era considerata un centro di raduno letterario per scrittori e intellettuali che nella Perla dello Jonio hanno concepito trame e personaggi memorabili, da Oscar Wilde a Andrè Gide, da Thomas Mann a Tennesse Williams fino ad arrivare a Truman Capote, Vladimir Nabokov e Bertrand Russell”.

Taobuk sta riscuotendo di anno in anno un interesse sempre crescente tanto da essere stato inserito tra le manifestazioni culturali più importanti a livello nazionale e realizzato con il patrocinio di importanti istituzioni, la Regione Siciliana, il Comitato Taormina Arte, l’Università degli studi di Catania, l’Università degli studi di Messina, associazioni autorevoli come l’Associazione Albergatori Taormina e l’Associazione Imprenditori per Taormina, la Fidapa e il Garden Club e importanti realtà imprenditoriali come Gais Hotel Group, San Domenico Palace Hotel, Grand Hotel Timeo, Babilonia Centro Culturale, Effezone.


Per il programma completo, basta collegarsi al sito www.taobuk.it





Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 14 Settembre

ETNA COMICS 2012 (fino al 16 Settembre)
Le Ciminiere, viale Africa, 12 / Catania

NOTTE DI NOTE CON AGATA LO CERTO
Villa Patti, via Santa Maria di Gesù / Caltagirone (CT) 


Sabato 15 Settembre

RENZO ARBORE & L’ORCHESTRA ITALIANA LIVE
Villa Bellini  / Catania

EFESTIADI – 1° FESTIVAL ANACRONISTICO CONTEMPORANEO (fino al 17 Settembre)
Teatro Greco-Romano, via Vittorio Emanuele / Catania


Domenica 16 Settembre

DINOSAUR JR + LOU BARLOW LIVE
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania

VIZZINI… IN UN CLICK! – MOSTRA FOTOGRAFICA (ingresso gratuito/fino al 29 Settembre)
Palazzo Trao, Casa della Memoria e delle Arti, via Santa Maria dei Greci
/ Vizzini (CT)





Artigianato locale alla Fiera dello Jonio

Presentata ufficialmente il 6 Settembre alla Sala Giunta del palazzo di città, la Fiera dello Jonio edizione 2012 conta oltre 200 stand di artigianato e prodotti tipici. La fiera iniziata il 7, sarà presente (ad ingresso gratuito) fino al 17 Settembre nello spiazzale dell’area COM sito in Corso Italia. A differenza degli altri anni, è il primo anno che viene utilizzata quest’area per la Fiera, negli precedenti infatti la manifestazione si è svolta a Piazza Indirizzo e nella Villa Belvedere che, per lavori di riqualificazione del verde cittadino, è da settimane un cantiere a cielo aperto.

Alla presentazione ufficiale, presenti il sindaco Nino Garozzo e il vicesindaco Mario Pavone.

 

La fiera dello Jonio è una delle più antiche e importanti fiere siciliane. Nasce nei primissimi anni ’30 dalla esperienza secolare della Fiera Franca che si svolgeva nel territorio delle Aci per il baratto dei prodotti dell’Etna.
Oggi la fiera dello Jonio sulla scorta dell’esperienza acquisita e dimostrata , si propone come una “borsa” di idee produttive dove è possibile esporre prodotti provenienti da tutto il mondo con particolare attenzione verso l’artigianato, quello siciliano principalmente.
L’edizione 2012 si svolge in Corso Italia dal 7 Settembre al 17 Settembre.






Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 31 Agosto

HOT JAZZ ORCHESTRA
La Taverna, via Ercole, 4 / Acireale (CT)

LAVICA ROCK (fino al 1 Settembe)
Parco Comunale / Viagrande (CT) 

TIGA DJ SET
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania

 

Sabato 1 Settembre

BEN WESTBEECH LIVE
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania

ALKANTARA FEST (fino al 2 Settembre)
Palazzo della Cultura, via Vittorio Emanuele, 121 / Catania

L’ARTE È UN DONO – INSTALLAZIONE PERMANENTE
Circolo Città Futura, via Gargano, 37 / Catania


Domenica 2 Settembre

I BEDDI IN CONCERTO
Cortile Platamone, via Landolina / Catania

UOMINI SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI – TEATRO
Terrazza Ulisse, viale Ulisse, 10 / 
Catania

CAVALLERIA RUSTICANA – DANZA  (ingresso gratuito)
Teatro Greco Romano, via Vittorio Emanuele / Catania