Cento eventi per il Natale catanese

catania, natale 2012, comune, sindaco stancanelli, solidarietà, cento eventi, arte, musica, intrattenimento, capodanno, concerto, associazioni, commercianti, solidarietà, raccolta fondiCi siamo, il comune di Catania rende noto il programma degli eventi natalizi in città. Cento saranno gli eventi che si svolgeranno in diversi quartieri: dal centro storico a Librino, da Ognina a piazza Stesicoro e così via. Parola chiave di questo Natale 2012: solidarietà. Difatti le varie manifestazioni, frutto di lavoro volontario di associazioni, commercianti e sponsor, non peseranno sul bilancio comunale perché non avranno nessun costo. Solidale sarà inoltre la raccolta fondi a favore del quartiere Civita da parte del Teatro Bellini in occasione del concerto di Capodanno.

“È un Natale più che mai solidale e più che mai animato da eventi e iniziative quello che, seppure in un momento di crisi generale, ci accingiamo a vivere a Catania con un cartellone che al Comune non costa nulla grazie alla collaborazione di istituzioni culturali cittadine quali il Teatro Massimo Bellini e l’Istituto Musicale Bellini, grazie ai commercianti, alle scuole, alle parrocchie, alle associazioni di volontariato e grazie al sostegno di sponsor come l’azienda Sostare e la società Gemmo, che gestisce l’innovativo sistema di illuminazione in città, e di tanti altri partner. È questo spirito di collaborazione che ci ha permesso di riaccendere le luci su una città che quattro anni fa, voglio ricordarlo, trascorse il Natale al buio’”.

Così il sindaco Raffaele Stancanelli ha presentato a palazzo degli Elefanti il programma di manifestazioni “Catania… in Prima. Natale 2012”, predisposto dall’Amministrazione comunale per animare e allietare piazze e quartieri cittadini durante tutto il periodo delle festività dal 7 dicembre al 6 gennaio.

Si tratta di cento eventi che spaziano dalle mostre d’arte di Fulvio Frisone, Orazio Coco, dell’artista brasiliana Renata Carmeiro Da Cunha,  all’esposizione di presepi e “cone” di Natale, dalla rassegna musicale dell’Istituto Bellini e del maestro William Grosso, ai concerti dei ragazzi delle scuole medie e superiori, agli spettacoli di animazione presso i reparti pediatrici degli ospedali Vittorio Emanuele, Policlinico, Garibaldi. E ancora, dal concerto di capodanno del Teatro Bellini (parte del ricavato andrà a beneficio del quartiere Civita), alla maratona Marciamo (a favore dell’emergenza abitativa), dalle luminarie a cura dei commercianti di via D’Annunzio, piazza Ariosto, via Giacomo Leopardi, via Etnea e di altre strade cittadine, ai mercatini, o alle rappresentazioni e ai canti sacri di Librino. Da evidenziare inoltre la speciale esibizione musicale di Marco Selvaggio con l'”hang” , il grande concerto di fine anno in piazza Università a cura dell’associazione Ciaudà, i salotti letterari, le mostre di veicoli storici, gli eventi Telethon, i laboratori di danza, la caccia al tesoro e le attività di intrattenimento per i bambini.

Qui il programma integrale.

 

 




Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 7 Dicembre

PREMIO MAUGERI-AMENANO D’ARGENTO (ingresso gratuito)
Teatro Abc, via Pietro Mascagni, 92 / Catania

1+1=TRE – TEATRO
Teatro Guido Leontini, via Duca degli Abbruzzi, 6 / Catania

WOODSTOCK ROCK PARTY + LAMBRUSCO&POPCORN LIVE (ingresso gratuito)
349 Eat Drink Event, Vecchia D 16 / Catania


Sabato 8 Dicembre

CRISTINA DONÀ LIVE
Mercati Generali, SS 417 per Gela km 69 / Catania

CUT LIVE (ingresso gratuito)
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

LO SCHIACCIANOCI
Teatro Metropolitan, corso S. Euplio, 23 / Catania


Domenica 9 Dicembre

POP-HARD OVVERO NON SONO ANDY WARHOL – ESPOSIZIONE COLLAGE (ingresso gratuito/fino al 30 Gennaio)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

FOLLIE DEL VAUDEVILLE – TEATRO
Piccolo Teatro di Catania, via Ciccaglione, 29 / Catania

CAPPUCCETTO ROSSO – TEATRO
Teatro Piscator, via Sassari, 116 / Catania





Pronti, partenza, via! – Riapre l’aeroporto Fontanarossa

aeroporto internazionale fontanarossa, catania, turismo, viaggi, aperturaCome annunciato, a un mese esatto dall’inizio dei lavori, l’aeroporto Fontanarossa da oggi torna ai catanesi e ai numerosi turisti che affollano l’aeroporto internazionale in tutti i periodi dell’anno.

I lavori costati 20 milioni di euro alla Sac, consistevano nel rifacimento totale della pista che tra agenti atmosferici e problemi di altra natura non ne poteva proprio più! Tra i lavori eseguiti anche le strip laterali di sicurezza e la modifica della linea di scarico delle acque piovane.

Dopo numerose denunce da parte delle associaziomi dei consumatori e lamentele dei viaggiatori che per un mese sono stati dirottati all’aeroporto militare di Sigonella, i tempi sono stati rispettati e proprio oggi alle 18.30 atterrerà il primo aereo, proveniente da Roma. Ad attenderlo ci saranno giornalisti e fotografi che immortaleranno l’arrivo e l’inaugurazione del nuovo manto.

Da giovedì inoltre, torneranno a Catania anche le compagnie Lufthansa e British Airways che avevano rinunciato ad atterrare a Sigonella.


 




Ski Tour 2013 – Lo sci per disabili

Snow Hill.jpgL’anno scorso lo Ski Tour ha visto cimentarsi nove disabili siciliani in discese ed escursioni sulla neve grazie all’Associazione Freerider Sport Events che organizza in tutta Italia attività di questo tipo. 

I prossimi appuntamenti sull’Etna sono fissati dall’ 8 al 10 febbraio. Ad assistere i disabili ci saranno i volontari dell’associazione, tecnici specializzati, due medici dell’Unità Spinale dell’Ospedale Cannizzaro, i volontari dell’Associazione Auspica e ovviamente tutti i supporti e le attrezzature idonee e sicure per lo svolgimento dell’attività sportiva.

«La nostra attività – spiegano i volontari di Freerider Sport Eventis – si svolge principalmente in montagna e consiste nella divulgazione e nell’organizzazione di escursioni sulla neve e di corsi di sci per persone disabili utilizzando monosci, dualski, tandem ski».

Stamane, i volontari dell’Associazione Auspica, in occasione dei loro dieci anni di attività sulla neve, presenteranno l’evento che li vedrà coinvolti nel 2013.

L’obiettivo è far diventare lo Ski Tour un appuntamento fisso per dare possibilità a quante più persone possibili di vivere l’emozione di sfrecciare sulla neve in totale autonomia e sicurezza e non meno importante, rafforzare l’idea che lo sport non può e non deve rappresentare un limite per gli invalidi.


 



Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 23 Novembre

INSONORIZHYDE
Mr Hyde, via Santa Filomena, 30 / Catania

FRAMMENTI DEL CONTEMPORANEO ATTRAVERSO I SEGNI DELLA SCRITTURA – RASSEGNA LEGGO, PRESENTE INDICATIVO
Fermata Spuligni, via Matteotti, 1 / Zafferana Etnea (CT)

IL RITMO FEMMINILE – PARATA ARTISTICA PER LA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA MASCHILE ALLE DONNE (ingresso gratuito)
via Mancini / Catania


Sabato 24 Novembre

FREDDIE MERCURY MEMORIAL DAY
Chakra Lounge, via Caff, 16 / Catania

RETRO’IT
MA, via Vela 8/9 / Catania

ORATION LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania


Domenica 25 Novembre

GLI EBREI SONO MATTI – TEATRO FORSENNATO (ingresso gratuito)
Teatro Coppola, via Del Vecchio Bastione, 9 / Catania

KESANG MARSTRAND LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

ED – ATTITUDINE INDIE POP ANNI ’60 E ’90
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania





Artisti in Cortile – Mercatino di Musica e Spettacolo

__e13061.jpg

Vi inoltro un’interessante iniziativa che prenderà vita nei prossimi giorni e che unisce elementi quali musica, tradizione, artigianato e creatività all’interno di un originale mercatino espositivo artistico-artigianale.

Nasce a Catania, presso la sede del MA Musica Arte sita in via Vela, l’innovativo progetto Artisti in Cortile

La rassegna di incontri inizierà con l’evento d’apertura il 28 Novembre dalle ore 20:30 all’1, coinvolgendo artisti locali ed estrosi artigiani che esporranno in una location insolita e d’effetto le loro creazioni.

La rassegna culturale si proporrà come vetrina delle emergenze artistiche catanesi, legandosi al territorio e promuovendo l’incontro tra giovani creativi e il loro riscontro con il pubblico.

Durante l’evento d’apertura, accanto all’esposizione di prodotti artigianali e manufatti artistici, si terrà una improvvisazione Carturiana, che rivisiterà l’antica tradizione siciliana in chiave moderna, offrendo agli spettatori un prodotto culturale innovativo e sorprendente.Gli ospiti della serata potranno così partecipare ad un aperitivo insolito, che offrirà loro le suggestioni di un panorama artistico catanese ancora tutto da scoprire.

 

INGRESSO LIBERO

 

 

 



Expobit 2012 – Salone Internazionale dell’Innovazione Tecnologica

home2012-it.jpgDal 22 al 25 novembre presso Le Ciminiere, torna Expobit che per l’edizione numero 17 prevede l’internalizzazione trasversale, a tutte le aree tematiche che darà la possibilità alle aziende partecipanti di entrare in contatto con operatori di settore italiani ed esteri, centri di acquisto, distributori, avviare e sviluppare accordi commerciali.

Gli oltre 28.000 visitatori, (62% decisori aziendali e operatori di settore e 38% pubblico consumer) che si ritrovano ad Expobit ogni novembre sono il riconoscimento più alto dell’importanza dell’evento.

Oggi, attraverso una strategia organizzativa che, nell’individuazione dei settori di spicco e dei target di interesse, vede la collaborazione di centri universitari, istituti di  ricerca, associazioni industriali e camere di commercio, Expobit si rivela una piattaforma  specializzata di riferimento per coloro che intendono essere informati sullo stato dell’arte delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Non solo un evento espositivo ma un osservatorio privilegiato al servizio delle aziende che operano nell’area euromediterranea, che spinge gli attori del settore ICT a confrontarsi e a proporre nuove idee sui temi più attuali dell’innovazione tecnologica. La manifestazione si propone inoltre di offrire una visione completa dei settori  che la caratterizzano, un’area espositiva di  oltre 9.000 mq, accompagnata da una serie di appuntamento one-to-one fra sponsor, espositori, visitatori, terze parti.


Maggiori informazioni su www.expobit.it






Gli appuntamenti del fine settimana

Venerdì 2 Novembre

FONK – SERATA FUNK (ingresso gratuito)
La Chiave, via Landolina, 64 / Catania

LET ME KNOW TAKE CARE – JAZZ QUARTET (ingresso gratuito)
Glamour Cafè, via Carcaci, 11 / Catania

BABILON SUITE + MAD KITCHEN PARTY (ingresso gratuito)
Mercati Generali, SS 417 per Gela Km 69 / Catania


Sabato 3 Novembre

MUSICINDIETENDENCE – 24 GRANA LIVE
Castello Nornammo, Rocca Normanna  / Paternò (CT)

LONG HAIR IN THREE STAGES LIVE
Lomax, via Fornai, 44 / Catania

ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DEL CIGNO – BELLINI FESTIVAL (ingresso gratuito)
Cappella Musicale del Duomo, Piazza Duomo / Catania


Domenica 4 Novembre

CASTAGNATA AL TEATRO VERDE (ingresso gratuito)
Teatro Verde, via della Regione, 185 / Macchia  (Giarre)

THE JUNKYARDS LIVE
La Chiave, via Landolina, 64  / Catania

NINCA LEECE LIVE
Barbaradisco Lab, vcolo Flavio Gioia, 16 / Catania





Piano Assistenza alla Popolazione – 1-2 Novembre

catania,1 e 2 novembre,commemorazione defunti,assistenza popolazione,protezione civile,comune di catania,assistenza cimitero monumentale,corse amt,squadre sanitarie,fiera dei morti,tradizioni,religioneIn occasione della Commemorazione dei defunti (1-2 Novembre) il Comune di Catania insieme alla Protezione Civile predispone un piano assistenza alla popolazione per le giornate interessate.

Assicurata la presenza di numerosi volontari che aiuteranno e assisteranno disabili e anziani a transitare nell’area del Cimitero Monumentale per garantire un sereno e ordinato svolgimento della ricorrenza.

Qui di seguito potrete leggere per intero il piano assistenza dove troverete orari di apertura delle visite, numeri di telefono, orari, percorsi e potenziamenti della linea AMT, mappe e logistica delle postazioni ambulanza, squadre sanitarie e altre informazioni.

Troverete infine anche gli eventi legati alla ricorrenza come la consueta Fiera dei Morti che si svolgerà quest’anno in un’area dismessa del Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso.

http://www.comune.catania.it/informazioni/news/protezione-civile/allegati/piano_defunti_2012.pdf

 

 


Cabaret Yiddish con Moni Ovadia

Ovadia.jpgVi segnalo un interessante spettacolo che si svolgerà il 25 Ottobre presso il Cine-Teatro Odeon. Un’ occasione per conoscere e venire a contatto con tradizioni, storie e musicalità diverse dalle nostre. Uno spunto di riflessione e di arricchimento culturale.

La lingua, la musica e la cultura Yiddish, quell’inafferrabile miscuglio di tedesco, ebraico, polacco, russo, ucraino e romeno, la condizione universale dell’Ebreo errante, il suo essere senza patria sempre e comunque, sono al centro di “Cabaret Yiddishspettacolo da camera da cui è poi derivato il più celebre Oylem Goylem.
Si potrebbe dire che lo spettacolo abbia la forma classica del cabaret comunemente inteso. Alterna infatti brani musicali e canti a storielle, aneddoti, citazioni che la comprovata abilità dell’intrattenitore sa rendere gustosamente vivaci. Ma la curiosità dello spettacolo sta nel fatto di essere interamente dedicato a quella parte di cultura ebraica di cui lo Yiddish è la lingua e il Klezmer la musica.
Uno spettacolo che “sa di steppe e di retrobotteghe, di strade e di sinagoghe”. Tutto questo è ciò che Moni Ovadia chiama “il suono dell’esilio, la musica della dispersione”: in una parola della diaspora.
La musica Klezmer deriva dalle parole ebraiche Kley Zemer, che si riferiscono agli strumenti musicali (violino ed archi in genere e clarinetto) con cui si suonava la musica tradizionale degli Ebrei dell’est europeo a partire all’incirca dal XVI secolo.


http://www.ame.ct.it