Ridiamo, con il «più grande clown al mondo»

david larible.jpg

Ridi, pagliaccio!. E se state pensando alla famosa romanza di Ruggero Leoncavallo, ci siete vicini. Siete pronti ad ascoltarla in diverse variazioni, dal blues al tango? Domenica 30 gennaio alle 18, fuori cartellone al Teatro Gatto Blu (via Vittorio Emanuele 67) di Catania, va in scena lo spettacolo di Adriano Aiello per la regia di David Larible.

Trapezista, giocoliere, ballerino, Larible è soprattuto il «più grande clown al mondo». Parola del New York Times. Nato a Verona nel 1957 da una famiglia da sette generazioni nel mondo circense, ha lavorato e lavora con i più noti circhi italiani ed europei. Dall’amicizia personale con Adriano Aiello, attore nato a Belpasso, nasce quest’esperienza.

L’analisi esistenziale di un uomo qualunque, portato in scena proprio da Aiello. Insieme alle sue due identità, interpretate dagli attori e musicisti Bruno Morello e Salvo Giorgio. La storia di un uomo comune o forse un clown professionista? Difficile dirlo quando le azioni normali, quelle di tutti i giorni, diventano paradossali. Un po’ come nella vita di tutti noi.

[Foto: uno scatto del «più grande clown al mondo» sulla scena, di David Larible]

Capodanno last minute? C’è il «circo bizzarro»

2198863209_e87e1c104b.jpg

Come passare la notte di San Silvestro e brindare al nuovo anno? Ci sono due correnti di pensiero: chi pianifica per tempo e chi preferisce aspettare l’ultimo momento per ispirarsi. Se appartenete alla seconda categoria, eccovi un’idea.

Quest’anno, a Catania, si parla solo della Circus Parade: «un Capodanno completamente bizzarro», promettono gli organizzatori. Dopo il cenone e il brindisi di mezzanotte, l’appuntamento è negli spazi del Circo Orfei, in corso Sicilia, e l’ingresso costa 20 euro.

Se il titolo della serata lascia intendere qualcosa, non è tutto. Ci saranno i giocolieri e i trapezisti del circo di David Orfei, ma per l’occasione saranno accompagnati da una sfilza di dj italiani e siciliani, noti anche a livello internazionale.

Il dj set sarà curato da dj Pandaj, che tra colonne sonore e hiphop – passando per l’elettronica e il soul – ha accompagnato in tour artisti come Frankie Hi Nrg e Roy Paci & Aretuska. E poi Robert Passera: ricordate la sua hit del 2000 I was a yeye girl? A darsi il cambio ai piatti ci saranno anche Alessio Destro, dj Gioggio, Fabio Cocuzza, Martina Mannino, accompagnati dalle immagini scelte da vj Rielax.

[Foto di nickwheeleroz]