«Moralisti» pop-rock, Amor Fou in concerto

amor fou.jpgPer stasera non prendete impegni. A Catania arrivano I Moralisti. Al Clone Zone (via Scuto Costarelli 83), alle 22,30, il quartetto milanese Amor Fou presenterà il suo nuovo album in uscita il 4 maggio. Dopo due anni di pausa e a tre di distanza dal primo disco, La stagione del cannibale, si esibiranno con una formazione rinnovata.

Diluita un po’ la vocazione elettronica, la band ha trovato sul suo percorso Giuliano Dottori alle chitarre e Paolo Perego al basso. Resta invece il cantante e chitarrista Alessandro Raina, ex voce del gruppo indie-rock I Giardini di Mirò. Una garanzia di qualità a cui si aggiunge un’altra conferma: Leziero Rescigno dei La Crus. Questi quattro ragazzi della «Milano fuori le mura» per il loro progetto hanno trovato anche una produzione d’eccezione, la major Emi.

Simili ai Baustelle – ma non diteglielo – per sonorità e scelta intimista, gli Amor Fou de I Moralisti danno più spazio all’ascolto pop-rock, senza perdere in qualità cantautoriale. Ma, a differenza dei loro colleghi più noti, sanno farsi capire da tutti. Basta solo un po’ d’attenzione.

Sul palco insieme alla band saliranno i dieci personaggi delle loro storie. Gli Amor Fou daranno voce a uomini e donne, diversi per età ed esperienze, che raccontano al pubblico cos’è per loro la moralità. Matti e criminali, ma anche adolescenti e genitori. Storie che sarebbero anche quotidiane, se avessimo la pazienza di ascoltarle. Stasera ne avremo l’occasione, rischiamo?

[Foto Stereodinamica]

 

DJ PERCH al Clone Zone

Grande appuntamento venerdì 12 febbraio al Clone Zone di Catania: dalle 23.00 in poi Dj Perch, pioniere del Digital Dub, fondatore e ispiratore degli Zion Train, è la guest star della serata Dub Club dedicata alla musica dub in tutte le sue sfaccettature al Clone Zone di Catania. Oltre a Dj Perch, suoneranno DuDub, Etnafari Crew, Progetto 23 e Substrate. L’ingresso costa 5€ fino a mezzanotte, 8€ dopo.

1 sala:

+ warm up Etnafari crew dance hall reggae

+ Dudub elctro dub

+ Dj Perch roots – digital dub

2 sala:

+ Etnafari dub, dubstep, jungle

+ Progetto 23 beat box

+ Substrate drum’n’bass

 

Manipolatore di suoni e conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per i suoi djset e la sua creatività, DJ PERCH in Italia è conosciuto e stimato anche grazie alle sue collaborazione con i 99Posse, gli Almamegretta e gli Al Mukawama band formata insieme a O’Zulu dei 99Posse.

Ma il suo nome resta indissolubilmente legato agli Zion Train, protagonisti del movimento underground nato in Inghilterra negli anni ’90, vengono considerati da pubblico e critica i pionieri del Digital Dub, un dub che si mescola a sonorità techno e trance con bassi reggae. I loro show dal vivo destano interesse anche grazie ai missaggi, ai tagli e alle scomposizioni ritmiche live di Dj Perch.

Nel 2007 la band ha viaggiato in lungo e in largo per il pianeta, dal Messico al Brasile agli Stati Uniti al Giappone e ovviamente l’Europa per promuovere l’ultimo loro disco “Live as one” prodotto dalla Universal Egg. Nel 2008 a Kingston in Jamaica il disco ha vinto i Reggae Grammy come “miglior album dub”. Nel settembre del 2009 è uscita una versione remixata di Live As One, dove artisti e produttori provenienti da diversi angoli del globo hanno rimescolato i suoni degli Zion Train.

Il Clone Zone è in VIA SCUTO COSTARELLI, 83 – CATANIA

 

Mighty M Mc Victor al Clone Zone

MightyM&Victor.jpgSi torna a parlare di musica e serate, con il dj set di Mighty M e Mc Victor ovvero ROLLERS INC, venerdì 22 gennaio dalle 23 Clone Zone, ingresso 5€. Chi sono? I tipi nella foto, ma di seguito un breve riassunto delle loro vite…

ROLLERS INC. nasce nel lontano 1997 dall’incontro tra Marco Mordiglia (MIGHTY M)e Roberto Nirino (DE NIRO). Provenienti da due ambienti diversi, quello hip hop e quello techno, i due convogliano le loro precedenti esperienze dando vita a quel progetto che, a tutt’oggi, vanta alcune delle migliori produzioni dell’intero panorama elettronico italiano: passando dalle sfumature Liquid & Dreamy, fino a quelle più incalzanti del Neurofunk.

I loro primi dj set drum’n’bass cominciano grazie all’incontro con la storica Guidance Crew, con la quale si esibiscono nelle mitiche serate del La Pergola, il locale più all’avanguardia della smogville milanese. Da allora è un continuo susseguirsi di serate in giro per l’Italia e per l’Europa al fianco dei migliori dj e produttori della scena drum’n’bass di livello mondiale.

Nel 2004 il cerchio si chiude con l’ingresso di MC VICTOR, giovane e carismatico vocalist di origine africana, la cui verve arricchisce non poco i dj set dei ROLLERS realizzando quel contatto perfetto che si instaura tra pubblico e dj. Le sue potenzialità sono tali che nel 2005 MTV lo ingaggia come Vj.

Dal 1999 in poi, grazie alle collaborazioni con ROYALIZE, FEEL GOOD PRODUCTIONS e SUBSONICA, iniziano loro stessi a produrre drum’n’bass, nel loro LABYRINTH STUDIO di Torino. Nel 2001, sulla traccia dei ROLLERS, Diego Trazzi realizza il video di RATZA, che viene trasmesso regolarmente dall’emittente Viva e che raggiunge il primo posto nella classifica di Geko, programma dedicato alla musica dance alternativa. Il video viene trasmesso addirittura da MTV UK, all’interno di programma dedicato alla drum’n’bass.

Tra i club in cui hanno suonato ricordiamo: Linux e Brancaleone [Roma], Link [BO], Pergola, Plastic, Magnolia [MI], Matzo e Time [Amsterdam], Stefa&Absurd [Cracovia], Rush Club [Istambul], Traffic Club [Londra], Le Java&Glazard [Parigi]; tra i festival: Arezzowave, Sun&Bass, Love&Bass, traffik festival. Hanno suonato a fianco di: Digital, Ed Rush, Dj Hype, Total Science, Nu:Tone, D-Bridge, Goldie, C4C, Logistics, John B, Suv, Storm, D Kay, >Storm,Concord dawn, state of Mind, N.Phect, J Majik Sono attualmente dj resident del Puddhu Bar [TO] con appuntamento settimanale.