A passeggio tra farfalle e scarabei indonesiani

farfalla_amanda vivan.jpgBuone notizie per la cultura a Catania: stamattina riaprono il Museo di Zoologia e la Casa delle Farfalle di via Lago di Nicito 38. Dalle 9,30 alle 13 l’ingresso sarà gratuito.

Una buona scusa per far saltare la scuola ai bambini: portarli al Museo di Zoologia, il più antico di tutta la Sicilia. Fondato nel 1853, espone esemplari di animali dai diversi biomi, che è un modo complicato – ma scientifico – per dire ambienti di appartenenza. Tra le collezioni più note del museo, ci sono 160 uccelli donati nel 1911 dal Circolo cacciatori della Provincia di Catania. Poi diversi esemplari di mammiferi extraeuropei e di invertebrati marini e terrestri del 1986.

Dopo un giro al museo non è il caso di perdersi la Casa delle Farfalle. Un piccola serra dentro la quale crescono un centinaio tra farfalle, falene e altri insetti tropicali. Come gli scarabei indonesiani, gli insetti stecco e gli insetti foglia. Sempre che riusciate a vederli, perché si tratta degli animali che meglio si mimetizzano con l’ambiente intorno.

E per chi oggi non riuscisse a visitarli, niente paura. Non dovrete aspettare altri anni. Il Museo di Zoologia sarà aperto da domani a domenica dalle 9 alle 13 con un biglietto di 4 euro, in cui è compreso anche l’ingresso alla Casa delle Farfalle, dalle 10 alle 12.

[Foto di Amanda Vivan]