Giornata della Memoria in ricordo delle vittime di mafia

efemerides_21_marzo-460x300.jpgOggi importante appuntamento nell’aula consiliare del Palazzo degli Elefanti di Catania per celebrare e commemorare le 800 vittime di mafia dal caso Notarbartolo del 1893 ai giorni nostri.

Eccovi di seguito il comunicato stampo con il quale l’Amministrazione invita i cittadini a partecipare.

Mercoledì 21 marzo 2012 alle ore 19.00 nell’aula consiliare di palazzo degli elefanti si svolgerà una riunione dell’assemblea cittadina con all’ordine del giorno la commemorazione delle vittime della mafia con la lettura e la pubblica declamazione dei nomi e dei cognomi dellle 800 vittime della mafia dall’omicidio Notarbartolo del 1893 ai giorni nostri. 

L’iniziativa voluta dal presidente del consiglio comunale Marco Consoli e dalla conferenza dei capigruppo, intende evidenziare il forte impegno nella lotta alla mafia dell’assemblea cittadina di cui sono espressione anche le ultime delibere d’iniziativa consiliare approvate: “Voglio ricordare -ha detto il presidente del consiglio comunale Marco Consoli- le recentissime proposte di deliberazioni adottate riguardanti l’istituzione e il regolamento di funzionamento della consulta comunale per la sicurezza urbana e prima ancora quella per i contributi a favore delle imprese che denunciano il racket delle estorsioni. Questa celebrazione non è dunque solo un momento retorico ma un segnale preciso di schieramento del consiglio comunale contrario a ogni forma di illegalità e violenza e a ogni tentativo di infiltrazione mafiosa nelle istituzioni e nella società“. 

Un giudizio assolutamente positivo per l’iniziativa è stato espresso dal sindaco Raffaele Stancanelli che ha reso noto di condividere appieno il messaggio e la valenza simbolica della lettura dei nomi delle vittime della mafia nella sede del consiglio massimo organo di espressione della democrazia cittadina.