Catania calcio, arriva Mihajlovic

Immagine 1028.jpgSconfitta clamorosa (non al Cibali almeno, fuori) contro la squadra più scarsa del campionato (il Siena, si parla di classifica) ed esonero, qaulcuno dice “finalmente”, del più giovane tecnico della serie A Atzori. Un uomo pacato, simpatico, che ispira fiducia. Il suo Catania è stato una squadra ordinata ed equilibrata. Peccato che non segnava mai!

Per dirla con Julio Velasco, famoso allenatore di Volley passato anche dal calcio, il Catania di Atzori aveva “gli occhi di mucca, non gli occhi di tigre”. Per questo a sostituire il fin troppo buono Atzori arriva uno che da giocatore è stato il volto dell’aggressività, Mihajlovic: una volta arrivò a caplestare e sputare addosso un avversario, per poi prendersela anche con il quarto uomo. Lo scorso anno a Bologna ha fatto molto bene, e si spera faccia il bis a Catania. Comunque vada, non sarà più un catania dagl occhi di mucca