Paul è nativo del Golfo dell’Ognina

paulupuppu.jpgGuardatelo, in tutto il suo splendore: è Paul il polpo, famosissimo esperto di calcio mondiale.

Non notate nulla di familiare nel suo fiero sguardo e nel modo elegante di tenere i tantacoli? Ma certo: Paul è catanese, e per la precisione di Ognina. Una news ANSA diramata al termine dei mondiali chiarisce finalmente quello che in molti avevano notato, e il sindaco “scende in campo” (è proprio il caso di dirlo, trattandosi di calcio) per riportare Paul ai catanesi.

(ANSIA) – CATANIA – Al temine dell’incontro conclusivo dei Mondiali Sudafrica 2010, il Sindaco di Catania, senatore Raffaele Stancanelli, ha dichiarato: “Dopo ricerche disposte in collaborazione tra il Presidente dell’Autorità portuale di Catania, Santo Castiglione, e il Rettore dell’Ateneo, Antonino Recca, è stato appurato che il polpo Paul è nativo del Golfo dell’Ognina di Catania”. Appresa la notizia, l’Assessore regionale al Turismo, Nino Strano, ha assicurato che la Regione siciliana interesserà il Ministero degli Affari Esteri per il pronto rimpatrio del cefalopode indovino, al quale verrebbe destinata un’apposita vasca nella pescheria di Catania per la cui costruzione saranno disponibili i fondi FAS. Una delegazione, guidata dall’ex Assessore alla Cultura del Comune di Catania Silvana Grasso, partirà domani mattina alla volta di Berlino.

(fonte: Step1)